Sviluppo accelerato: come il cockpit virtuale riduce i tempi di lavoro di Stellantis

Sviluppo accelerato: come il cockpit virtuale riduce i tempi di lavoro di Stellantis
Stellantis 

Nel contesto dell’innovazione tecnologica nel settore automotive, Stellantis si è posizionata all’avanguardia con il lancio di una piattaforma di cockpit virtuale, sviluppata in collaborazione con BlackBerry e AWS. Questa piattaforma rappresenta un passo significativo nell’evoluzione dei sistemi infotainment veicolari, con la capacità di replicare fedelmente le funzionalità di un’auto senza la necessità di interventi sul software sottostante.

Integrazione di BlackBerry e AWS nel processo di sviluppo

Lo sviluppo di questa piattaforma è stato possibile grazie all’integrazione del QNX Hypervisor di BlackBerry, disponibile in accesso anticipato su AWS Marketplace come parte dell’ecosistema QNX Accelerate. L’adozione di questa tecnologia ha permesso a Stellantis di sfruttare la potenza del cloud per realizzare simulazioni estremamente accurate dell’abitacolo, riducendo così la distanza tra il testing virtuale e quello su hardware fisico. Gli strumenti di virtualizzazione avanzata impiegati garantiscono una riproduzione quasi indistinguibile dalla realtà, coprendo aspetti come grafica, audio e input attraverso periferiche di uso comune.

La rivoluzione dello sviluppo software automobilistico

Il mondo automotive sta vivendo una fase di profondo cambiamento, con il software che diventa sempre più il fulcro dell’innovazione veicolare. La strategia Dare Forward 2030 di Stellantis pone un’enfasi particolare sullo sviluppo software, un elemento chiave per rimanere competitivi in un mercato in rapida evoluzione. L’impiego del QNX Hypervisor nel cloud consente ai tecnici di testare e ottimizzare le esperienze utente all’interno dell’abitacolo con un’efficacia e una velocità senza precedenti, sostenendo così il processo di innovazione orientato alle necessità del cliente.

Yves Bonnefont e la centralità del software

Yves Bonnefont, a capo della divisione software di Stellantis, ha evidenziato la sempre maggiore rilevanza del software nei veicoli odierni, sottolineando come la nuova piattaforma di cockpit virtuale sia un esempio lampante di come la tecnologia stia convergendo verso le richieste di una clientela sempre più esigente e informatizzata. La rapidità di sviluppo e la capacità di raccogliere feedback in tempo reale sono visti come gli assi portanti per garantire un prodotto all’avanguardia e in linea con le aspettative dei consumatori.

La presentazione al CES 2024: un’anteprima mondiale

Il CES 2024 di Las Vegas è stato il palcoscenico ideale per la presentazione della piattaforma di cockpit virtuale di Stellantis. La fiera, punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli entusiasti del settore automotive, ha offerto una vetrina privilegiata per mettere in mostra l’importanza di quest’innovazione nel panorama futuro della mobilità. L’accoglienza ricevuta al CES dimostra una volta di più come l’industria stia attraversando una fase di transizione e come Stellantis sia determinata a guidare il cambiamento verso nuove frontiere tecnologiche.