Scopri il vero motivo dello scontro tra il Principe Harry e Dominic West di The Crown!

Scopri il vero motivo dello scontro tra il Principe Harry e Dominic West di The Crown!
Principe Harry

È un vero e proprio intrigo aulico quello che vede protagonisti il ribelle di sangue blu, il principe Harry, e l’enigmatico attore Dominic West, che ha avuto l’ardire di indossare le vesti di re Carlo nella celebre serie “The Crown”. Ma cosa si nasconde dietro le quinte di questa faida che ha l’aria di un vero e proprio duello shakespeariano? Per scoprirlo, dobbiamo tornare indietro nel tempo, precisamente al 2013, quando l’aria gelida del Polo Sud fu testimone di una missione di beneficenza che mise a dura prova il nostro rampante principe e l’attore dall’aspetto ruvido.

L’impresa benefica di cui parliamo era nientemeno che la Walking With The Wounded South Pole Allied Challenge, un’iniziativa che avrebbe visto Harry e West schierati in sfide al limite della resistenza umana. Il principe Harry, noto per il suo spirito indomito e l’abnegazione verso le cause nobili, era capo del team britannico. Guarda caso, anche West era tra gli impavidi esploratori, schierato con il Commonwealth team, pronti entrambi a sfidare i rigori polari.

Le voci si susseguirono veloci come una bufera artica quando si sparse la notizia di un acceso battibecco tra le due personalità. Il cuore della questione? Una partita di scacchi. Sì, avete letto bene, care lettrici e cari lettori, una semplice partita di scacchi ha scatenato la tempesta. Il principe Harry, conosciuto per la sua passione per i giochi di strategia, si ritrovò a incrociare la mossa del cavallo con quella dell’attore, che, nonostante la sua interpretazione regale, in quel frangente dimostrò di non avere nulla del sovrano che impersonava.

Il principe, noto per il suo carattere schietto e diretto, non lesinò critiche sull’approccio di West al gioco degli scacchi. E qui, miei cari, emerge il carattere fiero del nostro Harry, che non sopporta il pensiero di un gioco mal giocato, di una strategia non all’altezza dell’avversario. Ma West non è tipo da farsi mettere all’angolo, e rispose con altrettanta veemenza, mostrando un’insospettabile verve competitiva.

La tensione crebbe, al punto che i due finirono per scambiarsi parole affilate come spade in una battaglia dell’ingegno e dell’orgoglio. La posta in gioco non era il dominio sui ghiacci del Polo Sud, ma l’onore di essere il migliore sulla scacchiera. E l’episodio non passò inosservato: la faida divenne leggenda, tanto che ancora oggi si sussurra nelle stanze dei palazzi e nei salotti dell’alta società.

Ma cosa ci insegna questo piccolo grande scontro tra titani? Che anche i giochi più nobili possono trasformarsi in campi di battaglia per le personalità più forti, per coloro che sono abituati a comandare, sia su un set che in una spedizione tra i ghiacci. E sebbene la disputa sia ormai un lontano ricordo, la sua eco continua a rimbombare nelle cronache mondane, riflessa nello sguardo fiero del principe Harry e nell’espressione astuta di Dominic West.