Lotus Emeya: il futuro dell’automotive elettrica

Lotus Emeya: il futuro dell’automotive elettrica
Lotus Emeya

La Lotus Emeya rappresenta un salto qualitativo nel panorama automotive, grazie a una dedizione senza compromessi all’aerodinamica. I suoi ingegneri hanno sviluppato un sistema di griglia attiva che regola dinamicamente la resistenza aerodinamica e il raffreddamento in funzione delle condizioni di guida. In determinati scenari, la griglia si chiude per ridurre la resistenza all’aria, mentre in altri si apre per permettere un migliore raffreddamento delle batterie e dell’impianto frenante. Altri componenti, come lo splitter frontale, lo spoiler posteriore e il diffusore, incrementano la deportanza fino a oltre 215 kg, ottimizzando sia l’efficienza che la stabilità del veicolo. Le sospensioni con controllo elettronico affinano ulteriormente le prestazioni: esse sono in grado di leggere le condizioni della strada 1.000 volte al secondo per assicurare un’esperienza di guida esaltante e precisa.

Interni: un connubio tra lusso e tecnologia

L’abitacolo della Lotus Emeya si distingue per la sua combinazione di materiali di pregio e soluzioni tecnologiche d’avanguardia. Materiali eco-compatibili, come il filato ricavato da scarti di cotone dell’industria tessile, si fondono armoniosamente con elementi in alluminio PVD, Alcantara e pelle nappa, testimoniando l’impegno del marchio verso la sostenibilità senza trascurare il senso di lusso. Gli interni sono inoltre impreziositi da ampi display e da un head-up display in realtà aumentata da 55”, che forniscono una visione chiara e completa delle informazioni vitali durante il viaggio. La sicurezza e il comfort sono ulteriormente rafforzati dalla presenza dei sistemi ADAS e da un impianto audio surround 3D Dolby Atmos fornito da KEF.

Potenza e prestazioni elettriche

Al centro dell’esperienza di guida della Lotus Emeya troviamo due motori elettrici: uno per ogni asse, combinati per produrre fino a 918 CV nella versione Emeya R. Le altre varianti, Emeya e Emeya S, offrono rispettivamente 612 CV. Questi propulsori, abbinati a un cambio a due velocità e alla trazione integrale, consentono accelerazioni fulminanti, con la Emeya R capace di scattare da 0 a 100 km/h in appena 2,78 secondi, dimostrando che l’efficienza elettrica può andare di pari passo con prestazioni eccezionali.

Personalizzazione della guida

La Lotus Emeya presenta cinque distinti profili di guida: Range, Tour, Sport, Individual e Track. Ogni modalità incide sull’altezza da terra, sulla rigidità delle sospensioni, sulla risposta dell’acceleratore e su molti altri parametri veicolari. Questo sistema permette al guidatore di personalizzare l’esperienza di guida in base alle proprie esigenze e alle condizioni della strada, garantendo così massima versatilità e piacere di guida.

Colorazioni, prezzi e lancio sul mercato

La gamma cromatica della Lotus Emeya si compone di sei varianti, tra cui spiccano le nuove finiture Boreal Grey e Fireglow Orange, affiancate dai classici Solar Yellow, Akoya White, Stellar Black e Kaimu Grey. Per quanto riguarda il listino prezzi, la versione base è proposta a partire da 111.490 euro, mentre la più performante Emeya R raggiunge i 157.200 euro. Le prime consegne di questo gioiello della tecnologia elettrica sono previste per il terzo trimestre del 2024.

La rivoluzione elettrica di lotus

Lotus ha abbracciato con decisione la transizione verso la motorizzazione elettrica, introducendo la Lotus Emeya come simbolo della sua capacità di evolvere nel rispetto delle esigenze ambientali senza sacrificare l’adrenalina e l’essenza sportiva che hanno da sempre contraddistinto il brand. Questa svolta rappresenta non solo un impegno nei confronti di un futuro più sostenibile ma anche il mantenimento di una tradizione di eccellenza ingegneristica e di avanguardia tecnologica. La Lotus Emeya è pertanto soltanto il prologo di ciò che ci si può aspettare da un futuro ricco di veicoli elettrici ad alte prestazioni e responsabilità ecologica.