Vicenza, gli svaligiano casa, chiede aiuto al vicino e scopre sua moglie a letto con lui

Non è stata una notte facile per un artigiano vicentino di 54 anni, che si è trovato di fronte ad una banda di ‘topi d’appartamento’ nella sua abitazione in via Lampedusa a Vicenza. Come riportato da “Il Giornale di Vicenza” l’uomo era rientrato a casa dopo il lavoro ed ha scoperto i ladri in casa che erano riusciti ad entrare nella sua villetta da una finestra del primo piano.

I malviventi avevano svaligiato l’appartamento portando via dalla cassaforte tutti i gioielli e, dopo aver trovato un armadio blindato, anche tutti i fucili contenuti all’interno, per la precisione sette fucili da caccia.

Vicenza, gli svaligiano casa, chiede aiuto al vicino e scopre sua moglie a letto con lui

I ladri sono riusciti ad entrare nell’appartamento forzando una finestra e passando da due tettoie adiacenti all’abitazione. Una volta dentro hanno tagliato con un flessibile la cassaforte a muro, e poi hanno portato via di peso l’armadio blindato. L’uomo in preda al panico ha chiamato il suo vicino di casa con la speranza di scoprire qualcosa. Qualcosa effettivamente ha scoperto; la moglie a letto proprio con il vicino.

Solo l’arrivo della polizia per il sopralluogo del furto ha evitato che la lite fra i due uomini degenerasse. Per la cronaca l’armadio blindato dell’artigiano è stato ritrovato dai carabinieri di Vicenza nelle campagne di Grumolo delle Abbadesse, in zona Camisano, ancora chiuso e con i fucili dentro.  La prefettura, per ora, ancora non ha disposto che le armi ritrovate vengano restituiti all’artigiano.

Fonte: fanpage.it

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Si tuffa dalla scogliera e atterra in una barca di turisti. Lo schianto è doloroso
Si tuffa dalla scogliera e atterra in una barca di turisti. Lo schianto è doloroso

Chiudi