A 17 anni scopre di non avere la vagina: Non posso fare sesso ed avere figli

Quello che può sembrare incredibile in realtà può succedere perché esiste una rara malattia la cui conseguenza principale e l’assenza della vagina. O meglio l’assenza di utero e tube.

urtroppo è accaduto ad una giovane ragazza inglese, Jacqui Beck, che ha scoperto a 17 anni di avere questa rara malformazione congenita chiamata sindrome di Mayer-Rokitansky-Küstner-Hauser (MRKH). In genere colpisce 1 persona su 5.000 e ci si accorge di essere affetti solo dopo diversi anni perché, pur sembrando esternamente tutto normale, all’interno l’organo genitale è a fondo cieco.

Anche a livello ormonale di solito i valori sono nella norma, ma ovviamente ci si accorge che qualcosa non va, nel momento in cui le mestruazioni tardano a venire. Tutto questo non fa altro che insospettire il malato, e una volta effettuati i primi esami, si riscontra come detto l’assenza di utero, tube e una parte della cervice uterina.

Ovviamente, oltre all’impossibilità di avere figli, anche i rapporti sessuali sono compromessi. Ecco perché Jaqui si sta sottoponendo a delle cure specifiche per poter almeno avere una vita amorosa soddisfacente.

Come spesso avviene in questi casi, la giovane ragazza ha deciso di raccontare la sua drammatica vicenda ai tabloid inglesi, in modo da sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti della malattia e spingere la ricerca a trovare dei rimedi sempre più efficaci.

Leggi anche: A 18 mesi i genitali di un adulto: la rarissima malattia di un bimbo indiano

A 17 anni scopre di non avere la vagina: Non posso fare sesso ed avere figli

loading...