Vede un uomo prendere a calci un cane, scende dall’auto e gli spara ad un ginocchio

ROMA – Un uomo, un gioielliere romano di 47 anni, è stato arrestato per aver sparato, ad un ginocchio, un ragazzo. Sembrerebbe un episodio di violenza come se ne vedono, purtroppo, ogni giorno nelle nostre città, ma invece la vicenda è alquanto particolare.

Come raccontano diversi testimoni che hanno assistito all’accaduto, un ragazzo di 19 anni, a passeggio con il suo cagnolino, senza un motivo apparente inizia a strattonare e a prendere a calci la povera bestiola, che con tutte le sue forze cercava di sottrarsi alla violenta aggressione.

Vede un uomo prendere a calci un cane, scende dall'auto e gli spara ad un ginocchio

Alla scena stava assistendo, fermo al semaforo nella propria macchina, il gioielliere che, estraendo la sua pistola una Beretta 9×21, regolarmente detenuta, scendeva dalla macchina e avvicinandosi all’uomo lo spara ad un ginocchio.

Il 47enne, come riporta il sito News24Roma, ha poi atteso l’arrivo delle forze dell’ordine, che lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio, nel frattempo il ragazzo è stato trasportato in ambulanza al più vicino ospedale, dove è stato sottoposto ad un lungo e complicato intervento chirurgico per ricostruirgli il ginocchio, non è in pericolo di vita.