Allerta tumori, 10 messaggi del corpo che non dovete sottovalutare

Ci sono messaggi che il nostro corpo ci invia e che non dobbiamo assolutamente sottovalutare, come fatica cronica, inspiegabile perdita di peso, dolore persistente, rigonfiamento sottocutaneo, cambiamenti di aspetto della pelle, febbre prolungata.

Come spiega l’American Cancer Society, sono sintomi comuni a molte malattie ma non devono assolutamente essere sottovalutati, in quanto potrebbero essere, specie se si prolungano nel tempo, il segno della presenza di un tumore. Quindi imparare a conoscere i messaggi che il corpo ci manda è importante, perché possiamo sottoporci a dei controlli e prima arriva la diagnosi e maggiore la possibilità di guarire.

Uno dei sintomi più importanti da non sottovalutare è la fatica cronica, ossia una spossatezza persistente, accompagnata dall’aumento della necessità di dormire, quando non è giustificata da una particolare attività fisica o da cambiamenti di stile di vita. Quando una bella dormita non ci fa recuperare le energie, allora può essere segno di qualcosa che non va.

sintomi tumori corpo

Altro segnale da tenere in considerazione come spiega l’American Cancer Society sul suo sito web, è la perdita inspiegabile di peso, non dovuta ad una dieta, può essere un campanello d’allarme, spesso ignorato, che c’è un cancro. 

Il dolore può verificarsi a causa di diverse ragioni, molti delle quali non gravi, ma quando non va via con l’aiuto di farmaci di base e dura per settimane, non va sottovalutato, come nel caso di forti e prolungati mal di testa o dolori ai testicoli. 

Noduli o rigonfiamenti sotto la pelle sono spesso associati con il cancro al seno o ai testicoli, ma possono verificarsi in qualsiasi zona dei tessuti molli del corpo.

I sintomi del cancro alla pelle sono spesso confusi con una scottatura presa in spiaggia, un neo o un normale processo di invecchiamento. Bisogna tenere sotto controllo ogni lentiggine, neo o verruca che cambia forma o colore, specie quando il cambiamento è accompagnato da prurito o se si trasformano in ferite che non guariscono, in quanto potrebbero nascondere un melanoma.

Si deve porre molta attenzione anche quando siamo in bagno ad espletare i nostri bisogni fisiologici. La necessità di urinare più frequentemente del solito e dolore alla minzione, potrebbe essere il segno di un cancro alla vescica o alla prostata, e se si nota del sangue nelle urine potrebbero essere chiamati in causa i reni. Diarrea frequente o presenza di sangue nelle feci (che le fa apparire molto scure) potrebbero avvertirci di un problema al colon-retto.

Tumori: 10 sintomi del corpo

La febbre anche bassa ma che si protrae a lungo nel tempo e che non riesce ad andare via con i classici rimedi, non va ignorata. A volte, leucemie e linfomi influenzano il sistema immunitario in modo così aggressivo che il corpo cerca di combattere l’infezione fino a provocare la febbre.

Anche la tosse e la raucedine vanno tenute sotto controllo. Una tosse che non va via può essere il segno di cancro ai polmoni e anche la più piccola presenza di sangue non deve essere sottovalutata. La raucedine può essere invece sintomo del cancro della laringe o della tiroide. Macchie bianche all’interno della bocca e sulla lingua possono infine indicare leucoplachia, condizione pre-cancerosa spesso causata dal fumo o uso di tabacco.

loading...