Il ragazzo de “A facc ro’ cazz” 9 anni dopo si è laureato: Ecco com’è diventato

Sono passati quasi 10 anni da quando fu postato su YouTube il video tormentone dell’anno. Era il 2007 quando ad Airola, un comune della provincia di Benevento, ci fu uno sciopero degli insegnanti e degli alunni del ‘Liceo Classico A. Lombardi’, perché l’istituto era letteralmente invaso dai topi.

Quella mattina i reporter di una televisione locale si erano recati sul posto per realizzare un servizio sull’avvenimento, durante le riprese si avvicinano ad uno studente del Lombardi, tale Antonio Ruggiero, ponendogli la fatidica domanda: “sei contento di questo sciopero?“. La risposta schietta e sincera e divenuta un tormentone fu: “a facc ro’ cazz“.

Il video finito su youtube divenne in brevissimo tempo virale, registrando centinaia di migliaia di visualizzazioni in brevissimo tempo. Sul tubo cominciarono a girare vari remix e per un lungo periodo “a facc ro’ cazz” divenne un vero e proprio tormentone.

Antonio in questi anni è cresciuto. Si è diplomato e, come ben testimonia l’immagine postata sul suo profilo Facebook, si è anche laureato (anche se non si capisce bene in cosa).

Tra i suoi amici c’è anche chi ha commentato dicendo “sei contento di questa laurea?” La risposta la conoscete già…

…”A facc ro’ cazz“.

Antonio Ruggiero oggi è così:

tormentone

Qui sotto il video del tormentone.

 

Il ragazzo de “A facc ro’ cazz” 9 anni dopo: Ecco com’è diventato