Vedendolo tatuare i bambini, tutti sono inorriditi. Ma una spiegazione c’è… ed è stupenda.

I molti hanno storto il naso vedendo l’artista neozelandese Benjamin Lloyd tatuare i bambini. A primo acchito immaginiamo che chiunque ne sarebbe rimasto sconvolto, e come dargli torto, quando in rete sono state diffuse le fotografie dell’uomo intento a realizzare dei tatuaggi, anche piuttosto elaborati, sulla delicata pelle dei bambini. Ma a tutto questo c’è un perchè, bisogna sempre andare a fondo nelle cose per scoprire il reale significato delle cose.

Il talentuoso e apprezzato artista ha realizzato numerosissime opere sulle più disparate superfici, e ultimamente ha deciso di dedicarsi ad una nuova e buona causa: quella di donare un po’ di sollievo ai bambini malati regalandogli un tatuaggio.

tatuare i bambini

Ha iniziato così a tatuare, naturalmente con inchiostro temporaneo, lavabile e atossico, i piccoli pazienti dell’Auckland Starship Children’s Hospital.

I bambini, che hanno potuto scegliere di realizzare tatuaggi su qualsiasi tema e di qualsiasi dimensione, sono rimasti letteralmente entusiasti dimenticando così per un po’ di tempo le loro sofferenze.

“Mi riempie di gioia vedere i bambini di buonumore, aiutarli ad avere più fiducia in se stessi e a farli distrarre dalla loro malattia”, ha dichiarato Benjamin.

Purtroppo c’è chi ha tatuato per davvero un bambino, ed è stata una mamma che ha fatto tatuare il figlioletto di appena 9 mesi…

Vedendolo tatuare i bambini, tutti sono inorriditi. Ma una spiegazione c’è… ed è stupenda.

Benjamin Lloyd è un talentuoso artista originario della Nuova Zelanda