Si tatuano una enorme voglia sulle gambe per non far sentire la figlia diversa

Nel giorno del suo quarantesimo compleanno, Tanya Phillips di Grimsby, Inghilterra, si è fatta un regalo davvero particolare: un tatuaggio enorme color fragola, che ricopre tutta la gamba. Anche il marito si è fatto fare lo stesso tattoo e il motivo di questo gesto è davvero nobile: i due coniugi hanno riprodotto sulle loro gambe la voglia gigante che la figlia di 18 mesi ha sulla gambina.

“La maggior parte delle persone – racconta Tanya al Mirror – può pensare che si tratti di un gesto estremo. Ma per noi era importante far capire alla nostra bambina di non essere diversa dagli altri“.

Honey-Rae, questo il nome della piccola, ha una voglia color rosso vivo che si estende dalla punta del piede alla schiena. “Quando è nata – continua la mamma – nostra figlia ha lottato per sopravvivere. A vederla nell’incubatrice mi si spezzava il cuore. Così quando è uscita dall’ospedale l’abbiamo ricoperta d’affetto e l’abbiamo protetta da tutto”.

Per questo motivo, quando alla prima uscita in pantaloncini corti, dei passanti hanno iniziato a commentare la voglia di Honey-Rae, i genitori sono corsi ai ripari: “Le persone possono essere cattive. Con il tatuaggio vogliamo far capire alla nostra bimba che non è diversa dagli altri”. I genitori per i figli farebbero qualsiasi cosa, come questa mamma che seda la crisi del figlio autistico al ristorante: alla cassa trova una sorpresa.

 Si tatuano una enorme voglia sulle gambe per non far sentire la figlia diversa

Tanya Phillips e la piccola Honey-Rae