Questo supermercato ha tolto dagli scaffali tutti i prodotti stranieri per un’ottima ragione

Un supermercato tedesco ha deciso di sorprendere così i clienti, impartendogli una preziosa lezione sul razzismo

Come apparirebbe un supermercato se togliessimo dagli scaffali tutti i prodotti di provenienza straniera? Un market di Amburgo, della catena Edeka, ha deciso di sorprendere i propri clienti, facendogli trovare un ambiente spettrale, vuoto.

Gli unici prodotti disponibili quelli tedeschi. L’intento del supermercato era quello di lanciare un messaggio contro il razzismo e di promuovere l’integrazione.

“È così vuoto questo scaffale senza gli stranieri”, “Questo scaffale è noioso senza varietà”: sono solo alcuni dei cartelli disseminati nello shop e che i clienti stupefatti hanno avuto modo di leggere.

L’iniziativa è durata solo un giorno, ma tanto è bastato per far sentire la mancanza dei tanti prodotti italiani, delle olive greche, dei pomodori spagnoli.

“Edeka difende la diversità, e molto del cibo che vendiamo è prodotto in regioni diverse dalla Germania”, ha affermato un portavoce della catena. “È insieme a prodotti provenienti da altri Paesi che creiamo quella diversità unica che i nostri clienti apprezzano così tanto”.

La campagna ha fatto il pieno di reazioni contrastanti: da una parte c’è chi ha apprezzato l’iniziativa, dall’altra c’è chi l’ha trovata inutile. Sven Schmidt, che su Twitter ha pubblicato una foto del supermercato vuoto diventata virale, ha raccontato che molti utenti hanno reagito negativamente.

Nonostante ciò, lui è stato contento di aver condiviso lo scatto: “Guardando tutte le manifestazioni di odio a commento, sono contento di aver fatto la mia parte contro il razzismo”.

Fonte