Sopravvive bimba nata dopo 21 settimane dal concepimento: “Caso unico al mondo”

Si chiama Courtney Stensrud, è una bambina di tre anni ed il fatto che sia ancora in vita è un piccolo miracolo: venne al mondo infatti solo 21 settimane e quattro giorni dopo il suo concepimento, quindi ben prima dei nove mesi che normalmente occorrono a un feto per formarsi completamente. “Si tratta – secondo la rivista specializzata Pediatrics – del caso più importante di bambino nato prematuramente e sopravvissuto finora in nostra conoscenza”.

È infatti opinione diffusa tra pediatri ed ostetriche che 22 settimane di gestazione siano la soglia minima: prima di questo periodo finora non si erano mai sviluppate le funzioni vitali necessarie alla vita.

Sopravvive bimba nata dopo 21 settimane dal concepimento: “Caso unico al mondo”

“Sono capitati casi di bambini nati dopo 22 oppure 23 settimane, ma mai dopo solo 21 settimane”, ha spiegato la madre della bambina.

Subito dopo la nascita della piccola la donna, oggi 35 anni, venne messa in guardia dal medico neonatologo Kaashif Ahmad, che le disse che le possibilità che la figlia sarebbe riuscita a sopravvivere dopo un parto così prematuro erano estremamente basse. “Io lo ascoltavo con mia figlia in braccio e pensavo che ce l’avrebbe fatta se avessi fatto affidamento su tutta la fede che ho”.

Oggi Courtney Stensrud ha tre anni ed è una bambina perfettamente sana. I medici ritengono che la sua sopravvivenza sia un evento più unico che raro.

Fonte: fanpage.it

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
hashish
«L’hashish me lo ha dato Wolverine» XMan fermato al Piano e denunciato

Chiudi