10 “sintomi” di un’intelligenza superiore alla media

Che cosa hanno in comune le persone con un’intelligenza superiore? Sono simili nell’aspetto esteriore piuttosto che animo o esistono altri tipi di correlazioni? Una risposta hanno provato a darla alcuni scienziati che, durante uno studio, hanno messo insieme diversi parametri.

La ricerca ha fatto venire a galla diversi fattori che accomunano le persone con una intelligenza fuori dal comune, come ad esempio il fatto di aver fumato cannabis o quello di avere un gatto (attenzione però, sappiate che la correlazione non implica causalità: adottare un gattino non vi renderà all’improvviso più intelligenti).

Vediamo quali sono questi fattori:

10 “sintomi” di un’intelligenza superiore alla media

1. SEI IL PRIMOGENITO

Non è un modo di dire, né un semplice vanto dei fratelli maggiori. I primo geniti hanno in media un grado di intelligenza di 2,3 punti maggiore rispetto ai fratelli nati successivamente. Lo dice un ampio studio dell’Università di Oslo, effettuato sul QI di 250 mila maschi tra i 18 e i 20 anni di età. Le ragioni non sono prettamente genetiche, ma educative: la differenza la fa l’investimento di tempo e attenzioni che i genitori dedicano ai primi nati. Per questa ragione, come spiega lo studio, secondo o terzogeniti nati a notevole distanza dal primo, o dopo fratelli deceduti, presentano lo stesso vantaggio intellettivo.

intelligenza superiore

Avanti

Prev1 di 11Next