Si becca una scoreggia in faccia, fa causa al supermercato

Ha fatto causa al supermercato e ha chiesto 20mila sterline di risarcimento il dipendente di un punto vendita Tesco a sud di Londra che si è beccato una scoreggia in faccia.

L’uomo, 42 anni, come riporta il Daily Mail, avrebbe interpretato il gesto come atto di bullismo e discriminazione. Il commesso è musulmano e quando un collega gli ha scoreggiato in faccia mentre un terzo rideva, se l’è presa sul personale e ha deciso di passare alle vie legali.

Tesco avrebbe smentito che si sia trattato di un gesto razzista, ma l’uomo non ha voluto sentire ragioni. I protagonisti della bizzarra vicenda dovranno presentarsi in tribunale probabilmente il prossimo anno.

Fonte

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Alluvione
Alluvione in Giappone: coppia si rifiuta di abbandonare i cani. Ecco il loro salvataggio

Chiudi