Roma, “Vaccinati sto c…”: il messaggio no vax di un autista Atac finisce sui social: è polemica

Sul gruppo pubblico Facebook Popolo Unico è stato pubblicata – e poi cancellata – questa fotografia di un autobus ATAC con la scritta “Vaccinati sto cazzo”. L’autore della foto asserisce di essere un autista dell’ATAC e di aver fatto uscire la scritta nell’attesa di iniziare a lavorare: “Scusate il termine colorito ma stamattina me so svegliato così è mentre lavoro e aspetto di partire ho voluto dipingere il mio bus così”

La foto è stata pubblicata su altri gruppi Facebook – tra cui “Perle Complottare” – e questo ha probabilmente provocato la rapida ritirata del tizio, il quale ha successivamente sostenuto che la foto era stata scattata “su un autobus di passaggio”.

 

La parte divertente della vicenda è però che il post è stato segnalato su Twitter (senza censure, e quindi con il nome del tizio visibile e in chiaro) a @InfoATAC, che ha promesso di provvedere a una verifica:

Chissà se l’ATAC verificherà e agirà davvero oppure sarà come quando promettono l’aumento delle corse in periferia.

EDIT: L’ATAC comunica: “Il bus di linea in questione stamattina è stato tabellato con una scritta contro le vaccinazioni Al termine dei necessari approfondimenti, l’azienda prenderà ogni provvedimento non solo a carico del conducente, ma anche di eventuali altri responsabili, che col proprio comportamento avessero favorito, in qualsiasi modo, la grave ed inaccettabile violazione dei regolamenti aziendali e conseguente danno all’immagine della società”.

Fonte