USA, Robin Hood del tavolo verde, vince al casinò per aiutare la gente bisognosa

Tutti hanno sentito parlare del famoso ladro di Sherwood, Robin Hood, che “rubava ai ricchi per dare ai poveri”, ma di un moderno Robin Hood che va al casinò per dare una mano ai bisognosi, è una storia del tutto nuova.

Il giocatore benefattore sceglie le persone in difficoltà da aiutare leggendo la cronaca locale o raccogliendo le richieste inviate al suo sito web, però ci sono due condizioni da rispettare:

1 – il denaro deve servire per questioni davvero importanti;

2 – la somma di cui avrebbero bisogno non deve superare  i 50mila dollari (circa 45mila euro).

Una volta individuata la persona con la problematica che lui ritiene più interessante da inizio alle operazioni. Chiama le persone che hanno bisogno di un aiuto concreto e, sempre mantenendo l’anonimato, promette loro che, in breve tempo, riceveranno la somma di cui necessitano. “Robin Hood 702” (il numero è uno dei codici postali di Las Vegas) era diventato un mito, di cui tutti vociferavano senza però aver mai avuto prove concrete della sua esistenza.

casino online

Quello che si sa è che, in passato, ha aiutato diverse persone tra le quali una donna malata della Carolina che, in assenza di una cura specifica sarebbe morta. Grazie al romantico giocatore d’azzardo ha potuto disporre del denaro necessario per potersi curare.

Tutti i dubbi sull’esistenza o meno del benefattore del tavolo verde sono stati fugati quando, senza mostrarsi in volto, è apparso in TV, intervistato dalla emittente Fox. A consegnare agli onori della ribalta il benefattore del Blackjack sono stati i coniugi Kegler, genitori di una bambina di 3 anni gravemente malata. Oberati dai debiti gli hanno chiesto pubblicamente aiuto e, qualche giorno dopo, hanno ricevuto una telefonata: “siete stati scelti, vi farò sapere”, ha detto loro l’uomo misterioso. I coniugi, ormai rassegnati al peggio, grazie a lui sono tornati a sperare di poter salvare la loro piccola. Pochi giorni dopo sono stati ricontattati e hanno preso appuntamento con lui per recarsi insieme al casinò. Il buon uomo si è seduto al tavolo del blackjack e, una volta raggiunta la somma necessaria, 35mila dollari, si è alzato e ha consegnato le fiches ai Kegler, per poi allontanarsi subito dopo. L’anonimo benefattore ha un sito internet http://www.robinhood702.com sul quale si possono seguire le sue vicende e sottoporre richieste e testimonianze.

Trova nel caminetto, in una casa appena acquistata, 40mila euro e fa un gesto bellissimo.

loading...