Un ragazzino ignorato da tutti congela in strada per 2 ore, ma il finale è sorprendente

Quello che vi presentiamo oggi è un esperimento sociale che non potrà non farvi riflettere. Siamo lungo le strade di New York, la temperatura è di ben cinque gradi sotto lo zero e il protagonista di questo video, che sta spopolando sul web, è un ragazzino che si finge un senzatetto, vestito con solo una t-shirt a maniche corte e ha come unica protezione contro il freddo pungente un sacco nero della spazzatura.

Il ragazzino, sofferente per il freddo, chiede aiuto ai passanti, ma incredibilmente per ben due ore nessuno gli presta soccorso, finché non si avvicina uno sconosciuto che gli offre il suo giaccone, dei soldi e la cosa più importante: un abbraccio!

Ragazzino

I due si parlano e l’uomo gli confida che anche lui è un senza tetto e sa quello che si prova ad essere ignorato da tutti. Gli organizzatori dell’esperimento commossi dal gesto dello sconosciuto decidono di andarlo a ringraziare e di rivelargli che il ragazzino non è un vero senza tetto. Colto di sorpresa, il signore chiede conferma al ragazzino: “Davvero non sei un senza tetto?”, e felice della notizia si alza e viene premiato da entrambi con una bella ricompensa.

Lui li abbraccia e tutti si commuovono.

Una storia commovente ma che deve far riflettere, nell’indifferenza generale che c’è oggigiorno pochi sono disposti ad aiutare e molto spesso quei pochi sono le persone che meno ci si aspetta.

Il video si conclude con questa frase: “Se stai aspettando di poter fare tutto per tutti, invece di fare qualcosa per qualcuno, finirai per fare niente per nessuno.

Vi ricordiamo che per non perdere i migliori video del web potete lasciare un Mi Piace sulla nostra pagina ufficiale Video Virale

Un ragazzino ignorato da tutti congela in strada per 2 ore, ma il finale è sorprendente