In Quale Luogo Avresti Più Paura Di Entrare? La Tua Risposta Dirà Qualcosa Su Di Te…

Il test che vedete di seguito è stato concepito basandosi su una frase di Joseph Campbell, scrittore, storico delle religioni e appassionato di psicologia, il quale sosteneva in un suo celebre libro che: “La grotta in cui hai paura di entrare nasconde il tesoro che cerchi”.

Nelle foto qui sotto troverete infatti rappresentate sei tipologie di entrata con caratteristiche molto diverse. Scegliete quella che vi fa più paura e nella quale non entrereste mai, riflettete un attimo sulla vostra scelta e poi andate a leggere la spiegazione corrispondente. Buon divertimento!

In Quale Luogo Avresti Più Paura Di Entrare? La Tua Risposta Dirà Qualcosa Su Di Te...

Ingresso n. 1

La casa abbandonata. Se avete scelto questa porta avete probabilmente una personalità molto forte, siete brillante e riuscite a compiere analisi molto acute. Avete una comprensione molto lucida della realtà e valori ben definiti. La carta da parati può rappresentare una barriera che avete messo tra voi e gli altri, ma la luce accesa indica che la corteccia del vostro isolamento può essere facilmente superata.

Ciò che cercate è una gratificazione a livello emotivo, una relazione che vada al di là del campo puramente razionale.

Ingresso n. 2

La discesa. In questo caso il luogo buio simboleggia la sepoltura e quindi se l’avete scelta vuol dire che avete un rapporto turbolento con l’idea della morte. Sia ben chiaro, tutti hanno paura della morte, ma ad alcuni questo pensiero viene in mente molto più spesso che agli altri.

Ciò che cercate è probabilmente sentirvi bene a livello fisico; prendetevi cura di voi stessi, mangiate bene, camminate almeno mezz’ora al giorno e concedetevi frequenti gite lontano dallo smog della città.

Ingresso n. 3

La grotta ghiacciata. Se avete scelto questo ingresso siete probabilmente persone molto indipendenti che amano i loro spazi ma che in questo momento temono che questo lato del carattere li isoli dal mondo e non permetta gli altri di avvicinarsi. Quello che vi spaventa, per dirla in soldoni, è l’assenza di calore emotivo.

Ciò che state cercando è quindi l’amore, non inteso solo a livello di coppia, ma anche quello che possono dare un amico o un parente ai quali permettiamo finalmente di scavalcare la nostra barriera… di ghiaccio.

Ingresso n. 4

Il rudere in rovina. Se avete scelto questa immagine siete persone che tengono molto al focolare domestico, inteso sia come casa che come nucleo famigliare. I vostri cari sono per voi al primo posto, e fareste di tutto per vederli felici. Al contrario quindi, una casa in rovina significa fallimento e decadenza.

Ciò che state cercando è la stabilità economica, o magari addirittura la ricchezza: per ottenerla dovrete lavorare duro, soprattutto perché la vostra innata generosità può esservi di grande intralcio.

Ingresso n. 5

Il tunnel. La scelta di questa immagine sta a significare che siete persone molto intelligenti ma tendete a pensare troppo. Questo fa sì che vi perdiate spesso nei ragionamenti e nei dubbi rimanendo bloccati nella confusione.

Ciò che cercate è la fiducia in voi stessi, che vi permetterebbe di fare delle scelte più chiare (la luce in fondo al tunnel, appunto) e operare una selezione delle vostre priorità che metta a tacere le incertezze.

Ingresso n. 6

La porta azzurra chiusa da catene. Se l’avete scelta, siete persone molto produttive, creative e capaci di realizzare gli obiettivi che si pongono. Di solito trovate soluzioni creative ed efficaci ai problemi, e questo può predisporvi a ricoprire un ruolo da leader in alcune situazioni.

Quello che state inconsciamente cercando è un po’ di comodità e qualche pausa in più dai vostri impegni. Accettare le sfide con entusiasmo è importante, ma a volte vale la pena metterle da parte per godersi un po’ di meritato riposo.

Fonte