Pompieri salvano i maiali dall’incendio, per ricompensa allevatore li serve come salsicce

Gli animali macellati e offerti in parte ai vigili del fuoco che hanno slavato il capannone dell’allevatore e i suoi animali dalle fiamme.

Quando erano stai allertati per un incendio in un capannone agricolo di una fattoria pieno di animali erano subito intervenuti sul posto spegnendo le fiamme e soprattutto portando in salvo gli animali tra cui molti maialini.

Per questo l’allevatore proprietario della struttura ha deciso di sdebitarsi con la squadra di vigili del fuoco che si era data da fare, escogitando un regalo particolare: gli stessi maiali salvati, però ridotti in salsicce.

La storia arriva da Milton Lilbourne, centro agricolo del Wiltshire, in Gran Bretagna dove pompieri e allevatore si son ritrovati per una grigliata ricordo.

Pompieri salvano i maiali dall’incendio, per ricompensa allevatore li serve come salsicce

L’appuntamento è avvenuto a circa  sei mesi di distanza dall’incendio del fienile, dopo che i suini sono stati cresciuti, macellati e trasformati in salsicce.

“Esattamente a 6 mesi e 1 giorno da quando abbiamo salvato 18 suinetti da una fattoria di Milton, abbiamo potuto assaggiare i frutti del nostro lavoro” hanno scritto alcuni dei pompieri del posto su facebook, ringraziando il proprietario dell’allevamento, il signor Rachel Rivers che dal suo canto ha commentato: “Questo è quello che facciamo normalmente, non siamo un rifugio per animali. Noi diamo ai maiali la migliore vita che possono avere per sei mesi, alimentandoli con mangimi biologici e all’aperto e poi li macelliamo per farne carne”.

Fonte