Perugia, scopre la figlia minorenne a letto col fidanzatino e gli tira la cacca addosso

E’ rientrata a casa dopo una lunga giornata di lavoro e si sè diretta subito verso il bagno per dei bisogni fisiologici. Mentre era lì però, ha sentito provenire dei rumori inequivocabili dalla stanza da letto della figlia minorenne. E quando è arrivata in camera, quello che ha scoperto non le è piaciuto affatto: la figlia di 17 anni infatti era vestita solo con indumenti intimi e in uno stato che non lasciava spazio a troppi dubbi. E infatti, sotto al letto della giovane, per cercare di nascondersi,  la mamma ha scoperto la presenza del fidanzato 22enne della ragazza, nonostante la signora avesse categoricamente proibito di farlo entrare in casa in sua assenza. A quel punto la donna è andata letteralmente su tutte le furie, e, oltre ad inveire contro i due giovani, è tornata  in bagno e ha recuperato materiale fecale che poi gli ha tirato addosso.

Interviene la polizia Sul posto poi gli agenti della squadra volante di Perugia hanno riportato la situazione alla calma, non prima però che la donna avesse tirato contro tutto quello che le capitava per le mani al fidanzato della figlia. Il fatto si è verificato nella notte tra mercoledì e giovedì in un appartamento nella zona della stazione di Fontivegge, in cui vive la famiglia.

Fonte: Umbria24

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Chiede ai clienti di infilare il braccio nel buco e di fidarsi di lui: Ecco cosa ha tatuato

Chiudi