Il patrigno ha abusato di sua figlia per anni. Quello che fanno questi motociclisti è fantastico!

Per dieci lunghi anni una madre e sua figlia sono state vittima degli abusi e delle vessazioni di un uomo. Il compagno della mamma che avrebbe dovuto proteggerle dopo il divorzio si è rivelato il loro aguzzino.

Le due vittime paralizzate dalla paura, come capita spesso purtroppo, hanno lasciato che la cosa andasse avanti per anni e non l’hanno mai denunciato, finché un bel giorno la madre si è fatta coraggio e ha chiesto aiuto.

moto-1

In soccorso delle due donne accorre qualcuno di molto inaspettato: dei motociclisti.

Si fanno chiamare «Bikers Against Child Abuse International» (BACA) e sono una band di supereroi tutti vestiti di pelle e borchie, e sotto quella che sembra una scorza dura hanno un cuore molto tenero. Il loro motto è “nessun bambino merita di vivere nella paura.”

motociclisti

Ora, finalmente, grazie a loro, madre e figlia si sentono di nuovo libere, e sono protette 24 ore su 24.
Una volta che un bambino chiede aiuto, questi eroi in motocicletta fanno di tutto pur di farlo sentire di nuovo al sicuro. Il loro supporto è incredibile.
Hanno un coraggio immenso e sono un esempio per tutti quelli che si battono contro gli abusi sui minori.

moto-3

Di persone dal cuore tenero ce ne sono, per fortuna, molte, come una donna che fa una cosa straordinaria per aiutare le donne che non possono o non vogliono tenere il loro bambino appena nato.

Il patrigno ha abusato di sua figlia per anni. Ma cosa fanno questi motociclisti? Fantastico!