Passione biliardo

Il biliardo è un gioco dalle origini molto antiche sviluppatosi fino a divenire uno sport internazionale con regole ben precise. Chi gioca a biliardo utilizza delle biglie, delle stecche ed una tavola ricoperta da un tappeto verde provvisto di buche. Sulle origini di questa disciplina esistono versioni controverse, sicuramente si è diffuso nel 1700 tra nobili e signori, ma avere la certezza di chi ne sia stato l’inventore è impossibile.

Come per qualsiasi cosa, il biliardo si è evoluto nel tempo e si è perfezionato con il susseguirsi delle diverse generazioni che ne hanno determinato anche le varie versioni in voga oggi, come la carambola, il pool, la piramide russa e lo snooker.

In base alla specialità scelta, vengono organizzati tornei internazionali.
La carambola è molto diffusa in Italia, si gioca su un tipo di tavolo internazionale, privo di buche, con 3 biglie, di solito una bianca, una gialla, una rossa, e quest’ultima funge da pallino. Scopo del gioco è utilizzare le sponde per colpire le altre 2 biglie per accumulare punti.

Il pool è tipicamente americano e consiste in un tavolo a buche larghe con 16 biglie colorate, di cui una bianca. Il pool può essere a tiri dichiarati o a tiri vincolati.
La piramide russa ovviamente è tipica della Russia e prevede un tavolo da gioco con buche strette, 16 biglie, di cui 15 bianche e numerate, e una di un colore diverso. Quest’ultima funge da pallino. Scopo del gioco è dichiarare la biglia da colpire e la buca in cui si decide di farla imbucare.

gioco biliardo

Lo snooker invece è tipico dei paesi britannici e consiste in un tavolo da gioco più grande rispetto alle misure standard, 22 biglie, di cui 15 rosse disposte a triangolo, 6 di vari colori e una bianca. Le buche sono 6.

Fatto certo è che il biliardo, in qualsiasi specialità venga praticato, non può essere considerato un semplice gioco. Gli amatori del biliardo lo considerano una filosofia di vita, una cultura, una passione. In Italia sono ancora tantissimi i bar in cui è possibile trovare tavoli da biliardo con luci basse e atmosfere degli anni 70′ e gli amanti di questa disciplina sono tantissimi.

Il biliardo è uno sport che implica il coinvolgimento della mente, essendo fatto di regole fisiche e matematiche, ma allo stesso tempo coinvolge il corpo in quanto insegna anche la postura, la disciplina, il coordinamento e il rispetto dell’avversario che va battuto senza contatti fisici.

Il biliardo non è solo uno sport ma è una disciplina amata anche da chi non lo professa in maniera agonistica. Infatti molti sono gli appassionati, anche i bambini spesso restano affascinati da questa tipologia di gioco. Infatti capita sempre più spesso di trovare tavoli da biliardo nelle abitazioni delle persone. Le misure dei tavoli da gioco domestici sono diverse da quelle tipiche dei tornei internazionali, addirittura spesso possono essere tavole da pranzo che si trasformano in tavoli da gioco.

Le caratteristiche che distinguono un tavolo domestico da uno utilizzato a livello professionale sono sicuramente le dimensioni, i materiali con cui vengono realizzati, che determinano sia il prezzo sia la pesantezza. Quelli più economici sono fatti di plastica, sono leggeri e pratici, quelli professionali sono realizzati con legno nobilitato e sono sicuramente più pesanti. Alcuni possono essere provvisti di rotelle per poter essere spostati facilmente. In commercio è possibile trovare moltissime varianti di tavoli da biliardo, ma prima di fare un acquisto è consigliabile fare un paragone qualità prezzo per evitare delusioni.

Lubo Biliardi è un’azienda toscana che vanta una lunga tradizione nella realizzazione di tavoli da biliardo. Sfruttando macchinari tecnologicamente avanzati e l’abilità di artigiani esperti, riescono ad accontentare le esigenze anche dei clienti più esigenti. Non esistono produzioni in serie, ogni articolo è unico e viene creato appositamente per un unico acquirente. La qualità dei tavoli da biliardo realizzati da Lubo Biliardi è pregevole e il rapporto qualità prezzo resta comunque molto vantaggiosa.

In definitiva possiamo constatare che il biliardo è una disciplina che crea passione, divertimento, svago, che pervade adulti e ragazzi. Calcolare le traiettorie, sfruttare una sponda, calibrare la forza, essere precisi, sono tutte abilità difficili da acquisire ma che affascinano in maniera irresistibile. La gratificazione e la soddisfazione sperimentata quando un colpo viene eseguito con maestria non ha paragoni.

Il biliardo può essere un modo di vivere, una passione, un grande amore, ma anche un semplice divertimento quello che conta è la sfida continua contro cui bisogna misurarsi qualsiasi sia il livello in cui lo si pratica. E’ una sfida contro un avversario ma soprattutto contro se stessi.

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Credeva fosse morto, dopo 10 giorni lo ritrova: Non perdetevi il loro incontro emozionante

Chiudi