India, padre taglia le mani del 17enne che ha violentato la figlia di 7 mesi

Il padre di una bambina indiana, un operaio di Bathinda di 25 anni di nome Parminder Singh, non ha atteso la sentenza dei magistrati per appagare la sua sete di giustizia, scaturita dal fatto che nel 2014 un giovane di 17 anni molestò sua figlia di solo sette mesi. Il ragazzo venne colto in flagrante dalla madre della piccola, la quale lo fece immediatamente arrestare e poi spedito in un centro di recupero giovanile, in attesa che si celebrasse il processo per violenza a danno di un minore.

Il 19 aprile, dopo essere comparso davanti ai giudici del tribunale nel distretto Bathinda, nel Punjab, è stato fermato da Parminder che lo ha attirato in un tranello offrendogli un accordo extragiudiziale per chiudere velocemente la vicenda. L’agente di polizia, Swapan Sharma, ha raccontato che il padre lo ha portato vicino un canale prosciugato, lo ha legato ad un albero e dopo averlo picchiato brutalmente gli ha tagliato entrambe le mani. I passanti hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine che hanno provveduto a recuperare gli arti mozzati. Il giovane è stato subito portato in ospedale dove è stato operato e versa in condizioni stabili.

padre taglia mani

La polizia, intanto, è a caccia di Parminder che dovrà rispondere davanti ai giudici per il reato di tentato omicidio.

L’india è stata più volte teatro di episodi del genere, nei quali i familiari delle vittime di stupro ricorrono spesso  alla giustizia privata per far valere i diritti dei propri cari. Nel novembre del 2014 ad esempio, un padre di 36 anni torturò e uccise il presunto stupratore della figlia.

Probabilmente il sistema giuridico del paese non è sufficientemente in grado di assicurare un giusto processo. In altri casi le vittime di episodi brutali di violenza, una volta denunciati i loro aguzzini, sono poi state uccise dai propri violentatori.

Qualche volta però le vittime riescono a sfuggire dai loro aguzzini. Leggete questa storia incredibile dove la protagonista della vicenda viene seppellita dal fidanzato, ma riesce a liberarsi grazie all’anello di fidanzamento

+++ ATTENZIONE, LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITA’ +++

India, padre taglia le mani del 17enne che ha violentato la figlia di 7 mesi

Il fatto è avvenuto a Bathinda nel distretto di Punjab una regione dell'India