“C’è un neonato in auto al sole”: Gli agenti rompono il vetro, ma la scoperta è incredibile…

Quando i poliziotti, allertati da un passante, si sono avvicinati ad un Opel Corsa parcheggiata davanti ad un ospedale e visto adagiato su di un sedile, quello che sembrava un neonato in fin di vita, non hanno esitato un solo istante a rompere il vetro e trarre in salvo il piccolo. Ma ecco la sorpresa, quello che sembrava un bimbo in fin di vita disteso sul sedile dell’auto era soltanto un bambolotto dalle fattezze umane così fedeli da non sembrare un giocattolo, ma un essere umano in carne ed ossa.

1

Il fatto è accaduto a Dudley, West Midlands ed è stato riportato da il Metro: l’auto sostava nel parcheggio davanti al Russells Hall Hospital e un passante, guardando al suo interno, ha notato quello che a tutti gli effetti sembrava un bambino appena nato abbandonato sul sedile dell’Opel Corsa.

bambolotto neonato

Quando il proprietario dell’automobile è tornato ed ha trovato il finestrino in frantumi, ha subito pensato all’azione di qualche malintenzionato, salvo notare poi un bigliettino scritto dai poliziotti, che lo esortavano a contattarli: “Quando li ho chiamati mi hanno detto di aver sfondato il vetro perché convinti che sul sedile ci fosse un neonato. Addirittura alcuni infermieri erano andati a controllare le condizioni di salute del piccolo”.

Il bambolotto iperrealista apparteneva alla figlia del proprietario dell’auto.

3