Stressata nel traffico, si abbassa le mutande e si tocca per rilassarsi

Miranda Leslie Chapman, 43enne inglese, è stata sorpresa a masturbarsi mentre era alla guida, nel traffico, della sua autovettura. L’episodio è avvenuto sull’autostrada M6 vicino alla città di Carlisle, in Inghilterra.

La donna era alla giuda della sua auto, una Peugeot 107, quando è stata notata da un camionista, Johnatan Kitchen, 48 anni, che ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il camionista ha chiamato il pronto intervento segnalando la presenza di questa auto che procedeva molto lentamente, creando un reale pericolo alla circolazione, con alla guida una donna nuda dalla vita in giù e intenta a masturbarsi.

Raggiunta dalla Polizia la donna è stata fermata e tratta in arresto e conseguentemente denunciata per guida pericolosa e oltraggio alla pubblica decenza.

nuda nel traffico

Tramite il suo avvocato la Chapman ha ammesso di aver commesso il reato di guida pericolosa e oltraggio alla pubblica decenza, dando però delle singolari giustificazioni al suo gesto. L’avvocato Judith Birbeck ha spiegato che la sua cliente era di ritorno da acquisti a Carlisle, ma nel viaggio di ritorno era stata turbata da tre telefonate. La prima era della figlia che aveva avuto problemi di salute e che, inoltre, le annunciava di essere di nuovo incinta, la seconda del figlio, un militare in carriera, che le spiegava che sarebbe partito per l’Afghanistan, la terza del padre disabile, che le chiedeva di tornare subito a casa perché non trovava più delle cose molto importanti.

E così, per combattere lo stress che l’attanagliava, la donna avrebbe pensato di praticare un po’ di autoerotismo.

Inoltre l’avvocato ha anche spiegato il motivo per il quale la donna era senza mutande: “La mia cliente soffre di incontinenza durante la guida e così ha pensato di togliere pantaloni e mutande, semplicemente per avere una guida più confortevole”.

Voi cosa fareste se vi trovaste in un ingorgo del genere?

loading...