I due fratellini nati “vecchi” come Benjamin Button: “Sembrano due pensionati”

Brad Pitt fu interprete di un bellissimo film, che in molti ricorderanno, “Il curioso caso di Benjamin Button”, dove il protagonista, Benjamin Button, nasce “vecchio” per poi ringiovanire durante il corso della sua vita, cosa che, purtroppo, non accadrà a questi due bambini.

I due fratellini Anjali Kumari, la femminuccia di 7 anni e Keshav Kumar, il maschietto di 18 mesi, sono affetti da una rara malattia che li fa sembrare dei “vecchi” proprio come il protagonista del film.

L’unica differenza, purtroppo, è che loro continueranno ad invecchiare. Come scrive il Daily Mail per i due fratellini, che vivono con i genitori e la sorella più grande a Ranchi, capitale dello stato indiano del Jharkhand, non esiste ancora una cura. La malattia rara di cui sono affetti i due bambini si chiama Progeria, nota anche come sindrome di Hutchinson-Gilford, causa l’invecchiamento precoce anche se non altera la mente, che resta l’unico indice della vera età del malato. Causa nel bambino l’insorgere di malattie tipiche degli anziani, quali la malattia coronarica, e porta l’individuo ad una morte precoce. I nati con progeria tipicamente hanno un’aspettativa di vita pari a vent’anni. Si tratta di una malattia genetica e raramente viene ereditata, infatti i pazienti con queste patologie non vivono tanto da potersi riprodurre. 

“So di essere diversa dagli altri della mia età – dice la bimba – Ho una faccia e un corpo diverso, tutto è diverso. Il mio viso gonfio, mentre il resto del mondo è normale. Le persone mi guardano sempre e quando passano hanno solo commenti negativi per me. A scuola mi chiamano nonna, vecchia o scimmia – conclude – e mi dà molto fastidio. Vorrei essere trattata come una persona normale ed essere accettata per come sono fatta”.

I due fratellini nati “vecchi” come Benjamin Button: “Sembrano due pensionati”

Anjali Kumari

loading...