Il bambino è terrorizzato a testimoniare contro il suo aggressore. Ma guardate cosa fanno questi motociclisti!

La Bikers Against Child Abuse è un’organizzazione no profit che ha lo scopo di assistere e sostenere i bambini vittime di bullismo, abusi e maltrattamenti. In pratica sono un gruppo di motociclisti che, utilizzando le loro moto negli spostamenti, sono in grado di sventare maltrattamenti negli autobus o sulle strade, possono dare assistenza nel caso i piccoli debbano sottoporsi a delle terapie di sostegno o semplicemente li proteggono dal loro aggressore per permettergli  una vita normale.

Oppure, come in questo caso, siedono a cerchio in un aula in occasione del processo contro un aggressore. Già in passato, infatti, avevano fatto da scudo per una bambina che era stata abusata dal suo patrigno.

motociclisti contro aggressore

Gli aggressori possono contare sul terrore delle vittime e dunque in molti casi farla franca perché non vengono denunciati. Spesso non escono neanche più di casa per paura di incontrare il loro aguzzino.

bikers BACA

Ecco perché l’iniziativa di questi centauri deve essere senza dubbio lodata e condivisa. La B.A.C.A ha delle sedi anche in Italia. Ecco cosa dichiarano nel loro sito:

“Noi esistiamo come sodalizio di motociclisti per ridare ai bambini il loro diritto a non aver paura del mondo nel quale vivono. Siamo qui per dare un sostegno ai nostri amici “feriti” coinvolgendoli in un’organizzazione unita e riconosciuta”

“Desideriamo mandare un chiaro messaggio a tutti coloro che sono coinvolti nella realtà del bambino abusato dichiarando che questo bambino fa parte della nostra organizzazione (Famiglia) e che siamo pronti a dare loro il nostro supporto fisico ed emotivo tramite l’associazione e con la nostra stessa presenza fisica. Siamo qui pronti per proteggere questi bambini da ulteriori abusi”

“Non giustifichiamo in alcun modo l’uso della violenza o della forza fisica tuttavia, se per qualsiasi motivo noi dovessimo rappresentare l’unico ostacolo fra il bambino ed un ulteriore abuso, noi siamo qui pronti ad essere quell’ostacolo”

Abbiamo bisogno di gente come loro perché i reati contro i minori sono qualcosa di mostruoso, come ciò che succede in questa misera storia che vi abbiamo già raccontato.

 

loading...