Lucca, gli tolgono il rene sano al posto del malato: “Io ho pagato un errore con la galera. E i medici?”

Lucca: la testimonianza di Guido Dal Porto, 56 anni, vittima dell’errore in sala operatoria: “Nella mia vita ho fatto una bischerata e l’ho pagata con il carcere. Non so se ai responsabili di questo errore capiterà la stessa cosa”

LUCCA. «Sono incavolato con il mondo. Nella mia vita ho fatto una bischerata e l’ho pagata con la galera. Non so se ai responsabili di questo errore capiterà la stessa cosa». Prima è rimasto basito, quasi incredulo, poi ha prevalso la rabbia. Sono state queste le reazioni di Guido Dal Porto, 56enne, ex imprenditore oggi ai domiciliari per bancarotta a cui è stato tolto il rene sbagliato.

La sua giornata surreale è iniziata venerdì 29 aprile alle 9 quando uno stuolo di medici e psicologi ha bussato alla sua porta. Erano presenti la dottoressa Francesca Dinelli, il dottor Giorgio Santelli, il dottor Massimo Martelloni, uno psicologo e un alto responsabile dell’Asl.

Lucca, gli tolgono il rene sano al posto del malato. Io ho pagato un errore con la galera. E i medici

«Cosa vorranno?», si domanda Dal Porto. Sta aspettando l’esito delle analisi sul rene asportato, per sapere da che tipo di tumore è affetto e se dovrà fare altre cure. Per questo basta una telefonata e invece, no. Sono tutti lì. La brutta notizia arriva presto: «C’è stato un errore – questo spiegano i medici – e le abbiamo asportato il rene sbagliato».

Sconforto e incredulità assalgono l’uomo e i familiari che assistono alla scena. I medici lo invitano a stare calmo e a prendere contatti con l’ufficio legale dell’Asl (ci sarà un maxi risarcimento). Poi gli presentano il percorso di cura migliore e più rapido invitandolo a presentarsi nei prossimi giorni al San Luca per approfondire l’argomento.

Non ci sono molte alternative: bisognerà operare il rene malato ma senza asportarlo, in attesa di una donazione. Ma l’uomo, scottato da questo brutto episodio, non sa se fidarsi ancora di loro. Dopo l’intervento era sereno, pensava già a rimettersi in sesto. Ora, invece, la sua vita cambia per sempre.

Fonte: iltirreno.gelocal.it

loading...
Leggi altro:
Tutto l'amore di un padre per la propria figlia: le lacrime durante il lento con la sposa
Tutto l’amore di un padre per la propria figlia: le lacrime durante il lento con la sposa

Chiudi