L’avete Provata Ma Non Lo Sapete: Ecco In Cosa Consiste La (terrificante) Paralisi Del Sonno

Forse vi sarà capitato ma non ne siete poi così sicuri: siete sdraiati sul letto, vi siete appena svegliati (magari nel cuore della notte), siete mentalmente vigili ma il vostro corpo non risponde ai comandi di movimento.

Questa curiosa anomalia si definisce ‘paralisi del sonno’ ed è un fenomeno che interessa più persone di quante si potrebbe immaginare. La cosa ancora più curiosa? A volte si accompagna a strane percezioni visive e uditive…

La paralisi del sonno

L'avete Provata Ma Non Lo Sapete: Ecco In Cosa Consiste La (terrificante) Paralisi Del Sonno
immagine: Mckinnonworks/Vimeo

La paralisi ipnagogica è un disturbo del sonno che può essere definito come una discordanza di reazioni: quelle che di solito si verificano durante l’attività mentale onirica (nella fase REM) e quelle che invece caratterizzano lo stato di veglia.

C’è una fase del nostro sonno, infatti, durante la quali sogniamo intensamente ma il nostro corpo rimane immobile perché i muscoli sono letteralmente paralizzati (si muovono solo gli occhi e potrebbe trattarsi di una forma di difesa dai movimenti bruschi che compiremmo proprio perché nell’atto di fare sogni vividi). Se ci si sveglia a ridosso di questo momento, si può cadere vittime della paralisi del sonno.

In alcuni casi questo disturbo è accompagnato da una sensazione di soffocamento e dalla percezione di voci, visioni o presenze; tuttavia di solito tutte queste inquietanti sensazioni non durano più di due minuti. Se poi ci si riaddormenta, capita poi di credere che si sia trattato solo di un sogno, tuttavia ci sono persone che invece ricordano perfettamente l’esperienza vissuta e sono in grado di descriverla con precisione.

Studi condotti in diverse parti del mondo attestano che si tratta di un fenomeno piuttosto diffuso nella vita adulta, anche se nella maggior parte dei casi isolato.

A voi è mai capitato? Come descrivereste le sensazioni provate? Raccontatecelo!

Fonte