Lascia la scuola a 17 anni, a 23 diventa milionaria: “Ecco come ho costruito un impero”

La mamma single Kate Stewart di Liverpool, a 17 anni ha lasciato la scuola per dare alla luce la sua bambina, ma nonostante questo a soli 23 anni è diventata milionaria.

La donna racconta al Dailymail come ha fatto a costruire il suo impero commerciale e a guadagnare prima del compimento del suo ventitreesimo compleanno il suo primo milione di sterline grazie all’apertura di una catena di saloni di bellezza e abbronzatura, prima di approdare alla guida del Liverpool’s Heritage Market.

La Stewart, oggi 33enne, ha raccontato tutte le tappe del suo straordinario successo. “Ho lasciato la scuola senza qualifiche e facevo un normale lavoro a termine pagato £ 2,50 l’ora. Sono rimasta incinta a 17 anni e il destino scritto per me era che avrei vissuto di sussidi e fatto altri bambini. Ho pensato “no” e sono tornata a combattere”.

Mentre allevava la figlia, oggi 15enne, la milionaria Kate lavorava come segretaria per pagarsi le spese e gli studi presso la Edge Hill University, dove, in breve tempo, si è laureata in Economia e gestione d’impresa. “Dopo la laurea ho diretto un’azienda e investito i miei soldi in modo corretto”, ha spiegato la donna che oggi si gode i frutti del suo lavoro e non ha paura di ostentarli.

La manager, infatti, è abituata a soggiornare nei migliori alberghi spendendo anche più di 1000 sterline a notte e cosa particolare non porta mai con sé il bagaglio: in genere sceglie online gli abiti che vorrà indossare per i suoi incontri d’affari e se li fa recapitare direttamente in camera. “Non amo portare con me i bagagli. In questo modo porto con me solo il necessario per la toeletta”.

Kate, madre di tre figli, ritiene che l’immagine sia “di primaria importanza”, e per questo nei suoi acquisti non bada certo a spese. “Non si tratta di essere guardata, si tratta di essere ricordata”, ha detto. E per farsi ricordare, Kate ama sfoggiare costosi gioielli, come il bracciale di diamanti che ha da poco acquistato e pagato oltre 240mila sterline e come da sua stessa ammissione giudicato “un ottimo affare”.

La donna ha detto, inoltre, che abiti e gioielli costosi rappresentano la sua “armatura” nel mondo degli affari.
Ha spiegato: “Non sono affatto imbarazzata dalle mie spese. Ho lavorato per avere tutto quello che ho e sono orgogliosa di tutto ciò che compro”.

loading...
loading...