Italiano ruba vestiti e soldi in casa di una famiglia di origine marocchina

Ladro italiano svaligia l’abitazione di due coniugi marocchini. Nella notte tra sabato e domenica in un’abitazione di via Venturini si è introdotto un ladro che nel buio e nel silenzio della strada non pensava proprio di essere osservato. 
Invece una vicina di casa insospettita dagli strani rumori si è affacciata sulla strada e ha visto una persona che armeggiava intorno alla finestra di un’abitazione. Ha pensato che l’inquilino fosse rimasto fuori casa e che tentasse di rientrarvi attraverso la finestra. Però ha continuato ad osservare e quando ha visto l’uomo riuscire dalla stessa finestra e per di più con due valigie in mano ha chiamato i carabinieri.

Il ladro era entrato in casa e aveva arraffato due valige piene di vestiti e il portafoglio dalla borsa della moglie. La coppia che vive in Italia da sempre, era appena rientrata da un viaggio in Marocco e doveva ancora disfare le valigie. La fuga del ladro è durata poco perché la pattuglia dei carabinieri subito partita dalla caserma lo ha intercettato.
Il fermo
L’uomo, di origini pugliesi che vive a Pesaro ma senza fissa dimora, non è un volto nuovo per le forze dell’ordine. Una volta bloccato ha provato a divincolarsi reagendo con violenza nel tentativo di strattonare i due militari del Radiomobile. Tentativo andato a vuoto. Il ladro non solo aveva ancora con sé le due valigie ma anche i 20 euro asportato dal portafoglio della donna derubata. Per questo è stato subito arrestato. Questa mattina la convalida dell’arresto avverrà per direttissima presso il Tribunale di Pesaro.

Fonte

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Minaccia il divorzio, il marito le taglia dita di mani e piedi con il machete Quello che ha fatto successivamente la donna vi lascerà a bocca aperta
Minaccia il divorzio, il marito le taglia dita di mani e piedi con il machete: Quello che ha fatto successivamente la donna vi lascerà a bocca aperta

Chiudi