Ha solo 12 anni e ciò che ha fatto sta facendo il giro del mondo. Il suo gesto è una grande lezione

Gli adulti devo educare i ragazzi o viceversa? A vedere queste immagini non abbiamo dubbi. Abituati a vedere partite di calcio, ma il discorso potrebbe estendersi anche ad altri sport, dove ci sono numerosi gesti antisportivi ci fa piacere ammirare questi giovani atleti che interpretano quello che dovrebbe essere lo sport, ossia lo onorano.

Siamo in una partita under 12 dove si vedono opposti il Barcellona e la squadra giapponese Omiya Ardija nello stadio del club catalano.

La partita finisce a favore degli spagnoli e i ragazzi giapponesi sono veramente dispiaciuti e molti non riescono a trattenere le lacrime.

I giocatori della squadra vincente iniziano ad abbracciare gli sconfitti, ma soprattutto il loro capitano, quello che indossa la maglia numero 6 si adopera maggiormente a consolare ed a incoraggiare gli avversari. Con dei benevoli schiaffetti vuole comunicare a tutti loro di tenere duro e di impegnarsi per vincere nella prossima partita.

Che dire, cari calciatori mi sa che avete tanto da imparate da questi ragazzini.

++Leggi anche: Le leggende dell’NBA chiamano un giovane tra il pubblico. Le sue schiacciate li lascia sbalorditi

Ha solo 12 anni e ciò che ha fatto sta facendo il giro del mondo. Il suo gesto è una grande lezione