Grande gesto di solidarietà in Brasile: I cani randagi possono dormire al coperto invece che congelare in mezzo alla strada

La maggior parte delle persone è portata a credere che in posti come il Brasile faccia sempre caldo, e invece no, infatti, nelle zone più a sud del paese, quando da noi è estate, arriva l’inverno e come capitato spesso anche molto rigido.

L’inverno, come tutti sanno, è un periodo particolarmente difficile per gli animali randagi che non hanno la fortuna di vivere con una famiglia amorevole.

Gli abitanti di Curitiba, capitale dello stato del Paraná, situata a 934 metri di altitudine nell’altopiano del Paraná, hanno deciso di aiutare questi poveri cani randagi rendendogli la vita un po’ più semplice.

Hanno adibito una stazione degli autobus locale a rifugio notturno, hanno dato la possibilità a queste povere creature di dormire in una cuccia al coperto anziché morire di freddo per le strade.

Questi tre cani, di nome Max, Pitco e Zoinho non si sono certo fatti pregare e hanno subito approfittato del nuovo servizio offertogli.

La notizia ha presto fatto sensazione e persino il politico locale, Fabiane Rosa, ha deciso di visitare la stazione degli autobus trasformata, condividendo poi, su Facebook, il grande gesto d’amore dei lavoratori dell’azienda dei trasporti.

“Dobbiamo capire che il mondo non è solo un privilegio di noi umani. Dio ha creato gli animali per insegnarci ad amare incondizionatamente”, ha scritto Fabiane nel suo post.

 

“Dobbiamo capire che il mondo non è solo un privilegio di noi umani. Dio ha creato gli animali per insegnarci ad amare incondizionatamente”, ha scritto Fabiane nel suo post.



Arriva il primo ospedale pubblico per animali… di videovirale