Gli 8 indizi che il matrimonio non durerà, secondo i fotografi di nozze

fotografi di matrimoni di tempo coi loro clienti ne trascorrono parecchio, a partire dall’incontro iniziale, passando per le foto del fidanzamento, per arrivare al matrimonio vero e proprio. Considerando tutto il tempo che finiscono per passare in compagnia delle coppie, in genere sviluppano un occhio allenato a cogliere gli indizi che il matrimonio non sia destinato a durare.

 

Qui di seguito, i fotografi di matrimoni professionisti ci spiegano gli 8 segnali preoccupanti che indicano divorzio in vista per quella coppia.

1. A uno dei due partner le foto non sembrano interessare affatto.

 

“Le fotografie non interessano a tutti. Anzi, a volte incontro dei clienti ai cui futuri coniugi importa di tutto, tranne che dell’esser fotografati nel giorno del matrimonio. Fortunatamente anche il più riluttante di questi alla fine si mostra consapevole del fatto che le foto siano importanti per il partner, e perciò risulta comunque disponibile a partecipare. Ma non è sempre così. Agli inizi della mia carriera ero stato assunto telefonicamente da un promesso sposo. Arrivato al matrimonio mi son presentato alla sposa, che ha iniziato a gesticolare verso la mia macchina fotografica, dicendo: ‘Non puntarmi quella m**da addosso proprio oggi!’. Il resto della giornata è stato piuttosto arduo. Loro hanno divorziato tre mesi più tardi. Credo che una disponibilità a prendere in considerazione i bisogni del partner sia un aspetto determinante di un rapporto soddisfacente a lungo termine. Il che vuol dire accogliere il momento degli scatti pure se essere fotografato è una cosa che non ti fa impazzire”. — Rob Greer, fotografo di matrimoni a Los Angeles, in California.

 

2. Più del 20 per cento degli invitati dalla coppia finisce per declinare.

“Che il 10-15 per cento degli invitati non possa partecipare a un matrimonio è cosa molto comune, ma quando superi il 20-25 per cento dovresti cominciare ad approfondire. È un indizio che i tuoi amici e familiari sono consapevoli del fatto che la coppia non funzionerà mai! È triste, ma è anche incredibilmente vero. La prospettiva esterna è indicativa del proprio rapporto. Stavo seguendo un matrimonio con 250 invitati, un minimo di 200 coperti pagati, ma solo 60 di questi si erano presentati! La stessa coppia venne da me a chiedermi se volessi invitare mia moglie i bambini al ricevimento, dato che avevano pagato per tutti questi coperti e non era venuto nessuno! Proprio di recente ho scoperto che da allora la coppia si è separata”. — Brian Delia, proprietario della Brian Delia Photography di Clifton, in New Jersey.

 

3. Fra i due il feeling pare forzato.

“Quando fotografo una coppia e uno dei due eccede per compensare l’indifferenza dell’altro, è un gran brutto segno. Magari si sono passati in rassegna centinaia di foto online e vorrebbero che le loro foto somigliassero esattamente a quelle sulle bacheche di Pinterest. Sfortunatamente, all’interno di questa loro ‘visione’, non hanno fatto i conti con la propria dinamica interpersonale. A volte semplicemente manca quel feeling e quel legame emotivo. Fin troppo spesso ci si concentra su una bella foto da condividere sui social. Le coppie si preoccupano meno di lasciare che il fotografo colga l’amore che si dovrebbe trasmettere in modo spontaneo. È difficile quando le coppie son così scopertamente slegate”. — Gretchen Wakeman, fotografa di matrimoni a Scottsdale, in Arizona.

4. Fra gli invitati si litiga.

“Quando fra gli invitati non si fa altro che litigare e fare scenate, è un gran brutto segno. Vi faccio un esempio: recandoci a un matrimonio, a meno di dieci minuti dall’arrivo, la mia squadra aveva ricevuto una telefonata. Era la sposa che ci spiegava che il matrimonio era stato annullato. Era amareggiata, ci diceva che proprio non andavano d’accordo, e che fra gli invitati, e fra vecchi amici, si stava litigando. Raccontò che il testimone aveva fatto sesso con una damigella d’onore della sposa, che in realtà era una dama d’onore, essendo sposata. C’era stata una rissa, e la situazione era precipitata nel caos. Non sappiamo se stiano ancora insieme, ma suppongo di no”. — Matt Adcock, cofondatore della Del Sol Photography di Playa del Carmen, in Messico.

5. La coppia non è d’accordo sulle spese.

“Li chiamerò T&M, per non fare i nomi della coppia. Quando sono entrati nel mio studio e mi sono proposto come fotografo, T ha chiesto di andare in bagno. E quando esce, M mi fa: ‘Questo matrimonio mi sta mandando in rovina. Il nostro budget è raddoppiato rispetto agli inizi”. Il denaro è un aspetto importante di tutti i matrimoni, e spesso influisce sul loro fallimento. Ciò era decisamente vero per questa coppia. Sei mesi dopo un matrimonio favoloso con oltre 150 invitati, si sono separati”. ― Carlos G. Osorio, proprietario di Miami Photo a Miami, in Florida.

6. La coppia si scambia battutine sarcastiche durante gli scatti.

“Nel corso della mia carriera ho immortalato più di mille matrimoni, e so che se vedo una coppia che litiga o bisticcia per tutta la giornata, la cosa non potrà che peggiorare, e probabilmente si concluderà con una separazione. Alcune coppie dicono che in realtà stanno solo scherzando fra loro, ma di solito dietro a una frecciata o a una battuta c’è del vero. La cosa peggiore a cui abbia mai assistito è stata una sposa che diceva al mio staff: ‘Ora basta baci’. Sottile, ma profonda e meditata. Lo sposo non ha replicato, al ché mi son detto: ‘Wow, è già l’inizio della fine'”. — Rob Greer

7. Il rapporto sembra esclusivamente fondato sull’attrazione fisica.

“Abbiamo osservato coppie che erano molto affettuose e affiatate per tutta la serata — e adesso son divorziate. Mi ricordo un matrimonio in particolare in cui mi ero ritrovato in compagnia di questa coppia giovanissima e ultra-in-forma. Avevano un rapporto molto fisico, ed era interessante leggere il linguaggio del corpo, e il modo in cui comunicavano fra loro. Alla fine del matrimonio mi hanno invitato in camera da letto per delle foto intime e sexy. Ma a giudicare dal modo in cui me l’avevano chiesto, non sapevo se volessero che li fotografassi o che mi unissi a loro. Fu una sensazione strana, mi limitai a declinare cortesemente, conclusi la mia serata e me ne tornai a casa. Un anno dopo il matrimonio, si erano separati”. — Sol Tamargo, cofondatore della Del Sol Photography di Playa del Carmen, in Messico.

8. La coppia non sta quasi mai insieme durante il ricevimento.

“Dopo la cerimonia, la stragrande maggioranza delle coppie è entusiasta all’idea di affrontare il ricevimento. Lo stress della giornata ormai è alle spalle, ed è finalmente arrivato il momento di divertirsi e rilassarsi. Di norma le coppie trascorrono la serata salutando gli ospiti, ballando tutta la notte, e festeggiando la loro nuova condizione. Quando una coppia si separa per parlare agli ospiti o l’uno lascia l’altro solo sulla pista per ore e ore, ciò solleva sempre qualche preoccupazione. Ho fotografato un intero ricevimento e alla coppia insieme son riuscito a scattare appena un pugno di foto — è sempre un gran brutto segno” — Gretchen Wakeman

Fonte: Huffingtonpost

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Ecco 10 inquietanti disegni realizzati da serial killers

Chiudi