Si sveglia la mattina e scopre che i suoi genitali sono in decomposizione: ecco cosa è successo

Un uomo cinese si sveglia la mattina e scopre che i suoi genitali sono in decomposizione, in preda a forti dolori e sotto choc è riuscito a chiamare i soccorsi che, viste le gravi condizioni, l’hanno immediatamente ricoverato in ospedale dove ha trascorso due settimane in terapia intensiva.

Oltre alla decomposizione dei genitali la vittima ha avuto anche delle complicazioni respiratorie, causate da un veleno.

L’uomo è stato vittima di una tremenda vendetta da parte della moglie che ha provato ad avvelenarlo mettendogli una tossina nelle mutande.

genitali in decomposizione

Il motivo di una vendetta tanto crudele sarebbe stata una lite scoppiata tra i due coniugi, come riporta il Daily Mail, alla fine della quale la donna ha imbevuto gli slip del marito con un tossico erbicida, le ha fatte asciugare al sole e poi le ha riposte nel cassetto.

La donna è stata arrestata e ora si trova in carcere con l’accusa di lesioni gravissime e tentato omicidio. Ma c’è anche chi ha fatto di peggio, leggete cosa ha fatto una donna al marito che non voleva aiutarla nelle faccende di casa…