Il figlio prende un brutto voto, il padre irrompe a scuola e interroga gli altri alunni

Il figlio, che frequenta la scuola media, era tornato a casa in lacrime dopo aver preso un brutto voto. Per questo motivo, un padre ha fatto irruzione nel bel mezzo di una lezione del professore ‘reo’ di aver messo l’insufficienza al figlio, minacciando l’insegnante e chiedendo a tutti gli alunni se davvero quel voto negativo fosse meritato.

Come riporta La Tribuna di Treviso, l’episodio è avvenuto pochi giorni fa in una scuola media di Morgano. Il figlio dell’uomo, un 40enne del luogo, aveva preso il brutto voto appena prima delle vacanze di Natale, e nonostante l’interruzione della didattica il genitore aveva deciso di vederci chiaro. Furioso, l’uomo ha chiesto a tutti i compagni di classe del figlio se davvero meritasse il brutto voto, contestando il giudizio all’insegnante e arrivando addirittura a minacciarlo.

Alla fine, l’uomo si è allontanato dalla classe, lasciando turbati non solo i giovani studenti, ma anche tutto il personale scolastico. Il preside della scuola ha denunciato l’episodio ai carabinieri, che ora stanno ascoltando dei testimoni per ricostruire con esattezza l’accaduto. L’uomo, ora, potrebbe essere denunciato per interruzione di pubblico servizio: rischia fino a un anno. Il brutto voto del figlio, invece, resterà invariato sul registro di classe.

Fonte

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Ecco come i poliziotti in Uganda ispezionano le tifose allo stadio di calcio

Chiudi