Fermato in aeroporto: L’assurda scoperta nel retto dell’uomo

L’uomo, 45 anni, ha destato sospetti nella polizia a causa del modo strano di camminare. Sottoposto a controlli più approfonditi, si è scoperto non solo che i lingotti erano avvolti nella plastica ma che il malcapitato lavorava per una rete di trafficanti.

Camminava in aeroporto in modo strano, tanto da destare qualche sospetto nella polizia che l’ha fermato, scoprendo che il suo comportamento era dovuto al fatto che nascondeva nel suo retto circa un chilo d’oro.

A riferire il fatto, verificatosi allo scalo internazionale Bandaranaike di Colombo, in Sri Lanka, è stato un portavoce della dogana, che ha diffuso la notizia ai quotidiani locali. 

“È stato invitato a fare dei controlli più approfonditi dopo che gli ufficiali doganali hanno notato che si muoveva con difficoltà e sembrava avere problemi”, ha detto Sunil Jayaratne.

Fermato in aeroporto L’assurda scoperta nel retto dell’uomo

Altri esami eseguito sul corpo del giovane hanno rivelato che l’oro scoperto si trovava avvolto nella plastica. Si trattava, nello specifico, di sette piccoli lingotti e sei catene per il valore di 4,5 milioni di rupie, equivalenti a circa 25mila euro.

Così l’uomo, 45 anni, è stato arrestato prima che potesse partire alla volta dell’India.  Pare lavorasse per una rete di trafficanti ed è stato condannato a pagare una multa di centomila rupie, pari a 600 euro, mentre il bottino è stato sequestrato.

Fonte: fanpage.it

 

loading...
Leggi altro:
Maniaco della privacy: Registra una password di 300 numeri per sbloccare il proprio iPhone

Chiudi