Fa visita al figlio in carcere e gli porta due polli farciti di hashish

Ha consegnato al figlio in carcere due polli allo spiedo farciti di hashish. È successo a Bergamo, dove un uomo di 58 anni, residente a Cesano Maderno (Monza) e già noto alle forze dell’ordine, ha fatto visita al figlio portandogli alcuni cibi e generi di prima necessità.

Gli agenti penitenziari però hanno voluto ispezionare tutti gli alimenti: tra le carni dei due polli hanno trovato oltre cento grammi di hashish, avvolti nel cellophane. Il fatto risale a sabato, ma è stato reso noto oggi.

Dopo la scoperta, i carabinieri di Desio hanno perquisito la casa dell’uomo, dove sono state rinvenute in un cassetto una pistola a salve, alcune cartucce di tipo militare e una bomba a mano. Il 58enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi da fuoco. Processato per direttissima, ha dichiarato di non sapere che nei polli ci fosse la droga.

Il giudice ha convalidato l’arresto e posto l’uomo ai domiciliari.

Fonte

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Stanco di essere derubato, prepara una lezione che il ladro difficilmente dimenticherà

Chiudi