Fa il taglio cesareo ma i medici non trovano il bimbo, quello che accade è incredibile

LONDRA – Quello che è accaduto alla giovane inglese e neo mamma 21enne Amber Hughes, ha davvero del surreale. La ragazza è alla trentesima settimana di gestazione, ma purtroppo ci sono delle complicazioni e si reca urgentemente in ospedale, dove la sottopongono ad un taglio cesareo d’emergenza per far nascere la figlia Olly. Ma al momento dell’incisione i medici non trovano la piccola nella pancia.

Come riporta il Mirror, in sala parto si diffonde il panico. Per quelli che sono due interminabili minuti Amber è con la pancia aperta, ma della figlioletta non c’è nessuna traccia.

Amber Hughes taglio cesareo

Ma ecco che all’improvviso si sente un vagito. I medici alzano il lenzuolo che copre Amber e scorgono in mezzo alle sue gambe la piccola creatura. “Era nata – spiega Amber – con il parto naturale. Per quello la mia pancia era vuota”. La giovane donna, già mamma di tre bambini, ha vissuto un vero e proprio incubo. “Durante quei due minuti di agonia mi chiedevo se fosse tutto vero o fosse effetto dell’anestesia locale.

Vedevo le facce sgomente dei medici ed ero terrorizzata”. Dal canto loro i sanitari hanno spiegato che quando hanno iniziato l’intervento, la bimba aveva già intrapreso la sua discesa del canale del parto, . Una situazione eccezionale. “Non ho ricevuto neanche una scusa – conclude Amber – e ora ho una cicatrice sulla pancia che non serviva”. 

Dopo 5 settimane trascorse in ospedale mamma e figlia sono state dimesse e stanno bene.

Un’altra storia che ha commosso il web è quella del piccolo Ward nato, prematuro, con ben 15 settimane di anticipo sulla data prevista e con un grave problema.

Fa il taglio cesareo ma i medici non trovano il bimbo, quello che accade è incredibile

Amber Hughes con il marito e la piccola Olly

loading...