Un ex toro da corrida corre verso di lui: i minuti che seguono sono di una bellezza sconvolgente

La corrida (in spagnolo corrida de toros, letteralmente “corsa di tori”) è un tipo di tauromachia molto antica, in Spagna le prime risalgono all’815 dopo Cristo. Corse, lotte o cacce con tori o altri bovini erano anticamente diffuse già presso gli antichi Greci, gli Etruschi e i Romani.

Oggi l’opinione pubblica non vede la corrida, per la sua crudeltà, di buon occhio, e secondo un ultimo sondaggio gli spagnoli contrari a questa crudele pratica sono circa l’82%. La corrida e tutte le altre feste sanguinarie meno conosciute (circa 3.000) in Spagna registrano circa 40.000 tori morti all’anno! Mentre invece nell’ultimo secolo le vittime tra toreri e picadores sono state circa 40.

L’immagine del toro, quale animale potente e aggressivo, che si scaglia contro gli uomini per ucciderli è stata, ad arte, diffusa e alimentata dalla tradizione dei toreri. In realtà il toro non è in nessun modo un animale da combattimento, ma è un erbivoro docile e mansueto.

corrida

A dimostrarlo, in questo video, è un uomo che ha salvato un toro destinato alla corrida, instaurando con lui un rapporto di fiducia. L’uomo, che per l’occasione indossa una maglia rossa, da sempre il colore che nell’immaginario collettivo scatena la furia del toro, imita i gesti consueti dei toreri nelle arene e l’animale non è per nulla nervoso, anzi gioca felice…

Buona visione.

Ci auguriamo che questa assurda e arcaica festa venga al più presto abolita, come dovrebbe esserlo anche il festival di Yulin in Cina, dove vengono barbaramente uccisi migliaia di cani.

Un ex toro da corrida corre verso di lui: i minuti che seguono sono di una bellezza sconvolgente

loading...