Esulta dopo l’alcoltest negativo ma è positiva alla cocaina

Posto di blocco della polizia stradale lungo l’ex statale 525, a Dalmine, nella notte tra venerdì e sabato. All’«alt», una marocchina di 47 anni, di Pontirolo Nuovo, accosta l’auto. Deve sottoporsi all’alcoltest. L’esito è negativo. Tutto a posto. Baci e abbracci. Nel vero senso della parola, perché, in segno di esultanza, l’automobilista posa davvero le labbra sul braccio del medico che le ha appena comunicato il risultato. Peccato che subito dopo sia calato il gelo. Vista l’euforia, gli agenti l’hanno invitata a sostenere anche gli accertamenti sulla droga. E si è scoperto che si era messa al volante dopo avere assunto cocaina. Addio patente e avanti con la denuncia. In casi come questo, sono previsti una multa tra i 1.500 e i 6.000 euro, l’arresto da 6 mesi a un anno e il ritiro della patente da uno a due anni.

Quello della 47enne è il caso esemplare della serie di controlli dell’altra notte. Dall’una alle 7, tre equipaggi hanno fermato 37 auto e due camion. A 44 persone hanno decurtato, in tutto, 69 punti, ritirato 5 patenti e una carta di circolazione e disposto sanzioni. Per quanto riguarda gli screening mirati ad accertare l’assunzione di sostanze stupefacenti, sono risultati positivi nella metà dei casi, cioè per 4 conducenti su 8. Due di loro, un 35enne e la marocchina di Pontirolo, avevano assunto cocaina, un 21enne cannabis e un altro 21enne anfetamina. Uno dei ragazzi aveva anche bevuto oltre al limite di 0,50. Gli altri tre avevano invece superato indenni l’alcoltest, assicurando ai poliziotti di non avere assunto nessuna sostanza. Sono stati poi costretti a ritrattare e hanno ammesso. La quinta patente ritirata è di un 22enne con un tasso alcolemico di 1,03. Dovrà invece pagare una multa da 624 euro la neopatentata di 21 anni con 0,48. Per chi guida da poco tempo o ha un’età inferiore ai 21 anni, infatti, il codice della strada non ammette alcolici. Sono stati sanzionati anche un conducente e un passeggero senza cinture e un’auto in circolazione nonostante fosse stato sottoposto a un fermo fiscale.

 

0
0
0
Total
0
Leggi altro:
Sesso troppo hard, vecchietto muore sopra la squillo: Per separarli è servita la chirurgia

Chiudi