Entra in casa per un furto, ma trova una bimba di 6 anni che dorme nel lettino: Quello che ha fatto è raccapricciante

Entra in una casa per portare a termine un furto e stupra una bimba mentre dormiva nel suo lettino. Edgar Mendoza, un cittadino del Guatemala, si è introdotto in una casa del New Jersey alle prime luci dell’alba, probabilmente con l’intento di portare a termine un furto, ma mentre camminava per l’appartamento ha trovato la camerette di una bimba di 6 anni e ha abusato di lei.

Entra in una casa per portare a termine un furto e stupra una bimba mentre dormiva nel suo lettino. Edgar Mendoza, un cittadino del Guatemala, si è introdotto in una casa del New Jersey alle prime luci dell’alba, probabilmente con l’intento di portare a termine un furto, ma mentre camminava per l’appartamento ha trovato la camerette di una bimba di 6 anni e ha abusato di lei.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, a lanciare l’allarme è stato lo stesso papà della bambina, che si è accorto che qualcosa non andava da alcuni rumori sospetti. L’uomo ha sorpreso Mendoza nel letto, ma non ha fatto in tempo ad afferrarlo visto che l’uomo è fuggito dalla finestra alla vista del genitore.
La bimba è stata portata in ospedale, ma quello che più preoccupa i medici sono le conseguenze psicologiche di quello che ha subito. La polizia invece ha arrestato lo stupratore.

Fonte: leggo.it

loading...
Leggi altro:
Vanno a pregare sulla tomba di un loro caro. Scoprono un uomo sepolto vivo

Chiudi