La donna più grassa del mondo dimagrisce facendo “maratone di sesso”

Pauline Potter, californiana di Sacramento, a 47 anni è entrata nel Guinness dei primati come la donna più grassa del mondo, con un peso di 250 kg. Molto probabilmente però, il record adesso non appartiene più a lei. Infatti, ad un certo punto ha deciso di perdere peso con delle “maratone di sesso”.

Grazie all’aiuto del suo ex marito e con un letto rinforzato, è riuscita subito a perdere più di 40 kg. La singolare scheda d’allenamento prevede 7 “esercizi” al giorno per sette giorni. In ogni sessione si dovrebbero perdere all’incirca 500 calorie, per un totale di 4.000 al giorno.

Stranamente la donna ha iniziato a prendere peso nel 2005 proprio a causa della rottura con suo marito. Evidentemente l’uomo ha colto l’invito un po’ per i sensi di colpa e un po’ per divertimento.  “E’ un esercizio divertente, dice Pauline al Daily Mail, anche se non riesco molto a muovermi nel letto”. Ammette pure che a contribuire alla riuscita della dieta è stato anche perché ha ridotto drasticamente le calorie assunte.

Se queste diete particolari fossero davvero così efficaci, probabilmente le palestre farebbero fatica a sopravvivere. Ad ogni modo non possiamo non sottolineare in maniera scherzosa che adesso, forse quello che più ci preoccupa, sono le condizioni fisiche del suo ex-marito! Avete visto la donna con i fianchi più larghi al mondo? dichiara di trovarsi fantastica così…

La donna più grassa del mondo dimagrisce facendo “maratone di sesso”