Coppia si addormenta con il figlio, neonato morto schiacciato nel lettone

Tragedia a Crowborough, nel Kent, Stati Uniti. Una donna nel tentativo di addormentare il figlio lo ha schiacciato e soffocato, senza accorgersene, ritrovandolo morto la mattina dopo. La donna, Laura Jordan, di 23 anni, infatti, si è addormentata senza volerlo, forse per la troppa stanchezza e per il troppo stress, insieme al suo compagno, colto anche lui da improvvisa sonnolenza.

L’intenzioni delle neo mamma erano quelle di rimettere il piccolo Harrison nella culla, dopo averlo addormentato sul lettone. Così non è stato. Laura non è riuscita a rimanere sveglia e durante il sonno il suo corpo e quello del suo compagno hanno letteralmente schiacciato il neonato.

Coppia si addormenta con il figlio, neonato morto schiacciato nel lettone

Il mattino seguente la coppia immediatamente si è accorta della gravità della situazione: vedendo il figlio non respirare ha provato disperatamente a rianimarlo. Nel frattempo sono arrivati sul posto i paramedici che hanno cercato in tutti i modi di salvare la giovanissima vita.

Purtroppo non c’è stato più niente da fare. Secondo la ricostruzione il bambino aveva appena finito la poppata intorno alle 22 e 30 e doveva essere messo a letto. La mamma colta da improvvisa stanchezza si e messa nel lettone con il figlio non riuscendosi più a svegliare.

«Mi sono svegliata intorno alle 4 del mattino e ho cercato nel lettino, ma non ho visto Harrison, poi mi sono girata nel letto ed era lì, tra noi due», ha raccontato la donna.

L’autopsia ha parlato di morte bianca, ma data la situazione il medico ha detto che potrebbe trattarsi anche di soffocamento.

Fonte: fanpage.it

Leggi altro:
“Ho fatto sesso con la gemella di mia moglie”. L’uomo si giustifica così

Chiudi