Questo condizionatore non usa elettricità e si realizza a costo zero: ecco come

Il condizionatore è ormai diventato uno strumento indispensabile sia a casa, che a lavoro, e soprattutto sui mezzi di trasporto, quando il caldo delle lunghe e afose giornate, per non parlare delle nottate, diventa opprimente.

Ma non sempre son tutte rose e fiori… L’uso scriteriato dei condizionatori può avere due importanti effetti collaterali: provocare qualche malanno, non propriamente di stagione, e incidere pesantemente sul costo della bolletta elettrica.

Niente paura, la Grameen Intel Social Business, ha creato un “condizionatore” a costo zero, che non peserà assolutamente sulle vostre tasche e sulla vostra salute.

L’idea è di una semplicità imbarazzante e vi permetterà di godere di aria fresca senza dispendio di denaro, proprio come fanno nei villaggi più poveri del Bangladesh.

condizionatore costo zero

L’idea è nata dalla necessità di rinfrescare le case dei villaggi rurali del Bangladesh, che non possiedono elettricità. La temperatura, nella stagione estiva, all’interno delle case raggiungono delle temperature insopportabili, arrivando anche a superare i 45°C.

8668_2

Le fatiscenti case in cui vivono gli abitanti di questi poveri villaggi, tendono ad accumulare calore durante le giornate torride, rendendo invivibile ed irrespirabile l’aria al loro interno.

8668_3

Così per poter rinfrescare l’interno di queste abitazioni è stato adottato questo semplicissimo accorgimento. L’idea si basa su un principio banalissimo: se apriamo la bocca e buttiamo fuori aria dirigendola su un palmo della mano, noteremo come l’aria sia calda, mentre se proviamo a rifare la stessa operazione restringendo l’apertura della bocca, l’aria diventa più fresca.

8668_4

Questo semplice quanto ingegnoso sistema, si può realizzare grazie all’uso normali bottiglie di plastica tagliate a metà e disposte in fila lungo un pannello, inserendo i colli delle stesse all’interno di fori realizzati in precedenza sul pannello stesso. L’aria dall’esterno entra nelle bottiglie per poi attraversare lo stretto collo così da entrare in casa ad una temperatura più bassa.

8668_5

I pannelli realizzati vengono applicati a tutte le finestre dell’abitazione così da creare, al suo interno, un ambiente “climatizzato” e certamente più vivibile.

Per avere una più chiara idea di come ciò sia possibile, guardate questo video che mostra passo passo l’intero procedimento.

Guarda il video

Prev1 di 2Next