Condanna record per un uomo che ha ucciso un cane poliziotto. Ecco quanto dovrà scontare

Mercoledì 24 agosto negli Stati Uniti e precisamente nel tribunale di Canton in Ohio c’è stata una condanna esemplare per Kelontre D. Barefield, un giovane di 23 anni, accusato di aver compiuto diverse rapine a mano armata. In una di queste ha ucciso il cane poliziotto Jethro, un pastore tedesco deceduto lo scorso 10 gennaio a seguito delle ferite dovute a diversi colpi di pistola sparati dal delinquente.

La condanna è stata molto pesante: si parla di 45 anni di reclusione di cui 6 per aver ucciso il cane, mentre nel capo d’imputazione figurano anche altri reati: l’organizzazione di quattro furti con scasso, rapina aggravata e tentato omicidio per due agenti.

Secondo la stampa locale l’episodio ha molto emozionato e indignato la popolazione del posto. Infatti sembra che durante l’operazione delle forze dell’ordine il cane sia intervenuto per primo ed abbia fatto un po’ da scudo prendendosi 4 proiettili, uno dei quali gli ha perforato il muso ed è stato fatale per i danni cerebrali conseguenti.

Non c’è alcun dubbio che quel cane abbia salvato la vita degli agenti” conferma il capo della polizia di Canton Bruce Lawver.

++Leggi anche: Sentenza storica per la morte di un cane: vicini di casa condannati a pagare 89mila euro

Condanna record per un uomo che ha ucciso un cane poliziotto. Ecco quanto dovrà scontare

 

#1 Jethro ucciso lo scorso gennaio a seguito di una rapina a mano armata

1

#2 Kelontre D. Barefield condannato a 45 anni di carcere

2

 

#3 Jethro in servizio con l’agente Davis

#4 Il funerale del cane poliziotto morto in servizio con onore