Per Carnevale si maschera da autovelox e il traffico va in tilt

CAORSO — Il travestimento di Carnevale più riuscito dell’anno è di un caorsano che, martedì pomeriggio, ha fatto divertire tutti con la sua trovata: si è travestito da ‘velobox’, facendo andare in tilt il traffico della piccola cittadina.

Gli automobilisti, ignari dello scherzo, vedendo l’autovelox si sono resi protagonisti di brusche frenate e hanno cominciato a rallentare procedendo a passo d’uomo preoccupati dalle possibili sanzioni. Molti hanno cominciato a chiedersi, arrabbiati e preoccupati, se il Comune avesse installato, senza avvertire la cittadinanza, un nuovo autovelox che per giunta, al passaggio di qualsiasi veicolo e a qualsiasi velocità scattava una foto con il suo fatidico flash.

carnevale travestimento autovelox

Il travestimento di carnevale, alla fine, è stato scoperto quando si sono accorti che nella colonnina (di cartone) non c’era l’attrezzatura del comune ma bensì una persona con una macchina fotografica. Il ‘velobox’, infatti, ogni tanto si alzava e sotto la scatola spuntavano le gambe del creativo caorsano. Gli abitanti di Caorso, una volta capito il trucco, si sono assiepati, divertiti, ad osservare le reazioni degli ignari automobilisti, che una volta avvistato il ‘velobox’ rallentavano bruscamente temendo una multa salata.

In molti però non hanno capito che quello era solo uno scherzo, come un ragazzo che tornato a casa, ha scritto allarmato su Facebook: «Ma il nuovo autovelox di via Fermi è già attivo?» cercando mentalmente di ricordare a che velocità fosse passato dalla zona e sperando di non ricevere la multa a casa.

Per quelli che ancora avessero qualche dubbio, lo scherzo è stato poi postato sulla pagina ‘Sei di Caorso se…’ dove sono scattati anche i commenti divertiti e gli applausi per l’originale trovata da martedì grasso.