Un cane sopravvissuto al braccio della morte ora assiste un bambino malato

Tempo fa un bambino di 3 anni di nome Leo è stato vittima di un collasso e in seguito i medici hanno scoperto una grave malattia che si è manifestata con una grossa protuberanza in uno dei vasi sanguigni del cervello. Ora ha 6 anni e oltre a soffrire di aneurismi cerebrali, in qualsiasi momento può essere colpito da ictus o avere crisi epilettiche. Nel corso della sua breve esistenza ha già subito tre interventi al cervello.

Però la sua vita è cambiata in meglio da quando i genitori hanno deciso di adottare un cane che è sopravvissuto alla soppressione di nome Herry. Infatti, mentre era in ospedale il bambino ha subito stretto un rapporto di amicizia speciale con i cani di servizio, utilizzati per dare conforto ai piccoli pazienti sfortunati come Leo.  “Appena i quattro zampe sono entrati nella sua stanza, Leo si è alzato,” ha dichiarato la mamma Yasime. “Ha cominciato a camminare, a interagire con gli animali, rideva, era felice e nel giro di tre giorni è stato dimesso.”

cane sopravvissuto

Da quel momento i genitori hanno deciso di adottare Herry, che grazie ad una capacità innata di percepire gli odori chimici prima che si manifestano le convulsioni, è in grado di avvertire la donna in anticipo. Alla famiglia è sembrato, dunque, di avere davvero una sorta di angelo custode. “E’ un cane meraviglioso… in un certo senso è stato lui a sceglierci,” racconta Yasmine. “La capacità di Henry di rilevare gli attacchi è innata.

E’ capitato per caso e continua a succedere regolarmente”. “Il fatto che Henry sia al fianco di Leo per me è qualcosa di prezioso, io so che è lì per lui.”. Non perdetevi la storia di questa bambina che non riusciva a camminare fino a quando non ha incontrato il suo angelo con la coda…

Un cane sopravvissuto al braccio della morte ora assiste un bambino malato