Il cane scende in stazione a Grosseto, ma il treno riparte: “Ho solo lui, aiutatemi a trovarlo”. L’Italia si mobilita

L’appello disperato di un uomo di 72 anni, in viaggio da Alessandria a Napoli e diretto a Lampedusa. Per lui si sono attivate un centinaio di persone tra la Maremma e la Campania e l’annuncio viaggia sui social

Per cercare Rochi si stanno muovendo centinaia di persone tra Grosseto e Napoli. Lui, un meticcio di 7 anni di taglia piccola e color marroncino è sceso da un treno Intercity Notte sui binari della stazione toscana mentre il convoglio era fermo e il padrone era in bagno.

L’uomo, un settantaduenne di Lampedusa in viaggio da Alessandria a Napoli, si è accorto dell’assenza del cane solo quando il treno è ripartito, ed ora ha lanciato un appello, aiutato dalla polizia municipale di Grosseto e dall’Enpa, per ritrovarlo: “Vi prego aiutatemi – ha detto l’anziano, che vive a Lampedusa nei pressi di un faro ed è un pastore – ho 72 anni, sono solo. Non ho altra compagnia. Aiutatemi a trovare il mio fedele amico”.

Il cane scende in stazione a Grosseto, ma il treno riparte Ho solo lui, aiutatemi a trovarlo. L'Italia si mobilita

Un disperato appello, rilanciato sulle bacheche Facebook delle associazioni animaliste toscane e campane. Ma da venerdì 12 maggio, giorno in cui Rochi è scomparso, ancora non c’è nessuna traccia concreta nonostante le numerose segnalazioni. Il cane e il suo padrone viaggiavano sull’Intercity partito da Alessandria alle 22.59 e transitato a Grosseto alle 3.55. Proprio in quell’istante Rochi sarebbe sceso dal vagone, spaventato per non aver visto più il suo padroncino, che nel frattempo era andato in bagno.

“Ma potrebbe anche essere scappato nelle altre carrozze – spiega Malena Greco Giacolini, responsabile dell’Enpa della provincia di Grosseto – per questo sto cercando nei canili di tutte le città in cui l’Intercity si è fermato da Grosseto a Napoli”. Il cane pesa circa 6 chili, è di taglia medio piccola e ha un microchip (numero 380260100251521). Al momento non ci sono fotografie ma l’Enpa
spera di averne una in giornata. Il padrone lo ha ricercato per tutto il treno per poi, al capolinea di Napoli, presentare denuncia alla polizia ferroviaria. Ora è tornato a Lampedusa, in attesa di avere buone notizie per ritrovare il suo Rochi. “Vive in una situazione particolare – spiega Greco Giacolini – non può permettersi economicamente di tornare qui. Ma è una brava persona ed è affezionatissimo al suo cane”.

Fonte



Rischia la vita durante l’inondazione per… di videovirale