Un cane randagio trova conforto nell’unico amico che riesce a trovare

Quando la volontaria di una associazione di protezione animali, Yvette Holzbach, vide per la prima volta un cane randagio in mezzo alla strada abbracciare un peluche, a Houston, in Texas, gli scattò questa foto pensando a quanto era tenero.

Una volta allontanatasi dall’animale Yvette iniziò a riflettere su quello che aveva appena visto e pensò a quanto era triste dover vedere un cane randagio trovare conforto in un pupazzo abbandonato. Così decise di voler salvare il cane, ma purtroppo non poteva ospitarlo in casa sua e la sua associazione di protezione animali, in quel momento, non aveva posto per altri cani e poteva accogliere solo animali in grave pericolo di vita e non lui che comunque sembrava in buone condizioni di salute.

cane randagio abbraccia peluche

Però Yvette non si diede per vinta e  tornò sul posto dove aveva scattato la fotografia per cercarlo, ma non lo vide più.

Lei sta continuando a cercarlo, ma nel frattempo questa storia deve farci riflettere e ci può insegnare qualcosa sulla nostra società. Gli animali non sono oggetti come pupazzi che si possono usare e gettare via. Chi può supporti le associazioni che si occupano di cani randagi, perché è solo grazie al loro lavoro che tante povere creature possono vivere una vita migliore.

Leggete anche: Non riesce a decidere quale cane salvare. Così la donna compra l’intero canile.

loading...